Di Barbara Molinario.

Bianco di primavera.

Must have della stagione calda è il bianco. L’Alta Moda ne fa largo uso. Colore puro  e naturale, è consigliato sia dal big Renato Balestra che  dall’emergente Luigi Borbone; anche Nino Lettieri lo ha scelto per la sua collezione come Gattinoni, Tony Ward e Fausto Sarli, un colore, il bianco, da sfoggiare a tutte le ore del giorno. Chi meglio di Giada Curti, promessa di Pontecorvo, specializzata in abiti da sposa, utilizza il bianco in maniera superba. Nella collezione primavera estate, presentata in calendario ad AltaRoma, troviamo tutte le gradazioni del bianco. Raffinate, eleganti, fiere, le mannequin sfilano mise realizzate in prezioso ottomano color avorio, con balze sovrapposte ornate da ricami, chiffon, plissé e organze. Boule argentate e cangianti, perle in trasparenti cristalli Swarovski e fiori brodȇ staccano sui tessuti. Tagli e silhouette aggraziati evidenziano le forme e consentono al corpo di muoversi liberamente. Abiti semplici con cui la stilista ha voluto sperimentare una Haute Couture che si staccasse completamente dal suo lavoro di tutti i giorni con gli abiti da sposa.

Foto: Salvatore Dragone

Abito: Fausto Sarli

 

Barbara Molinario

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine