Di Nicola Ievola

Borsalino SS 2012

Borsalino Primavera-Estate 2012… un  mix and match di contrasti e stile

 

Un “fashionista” di tutto rispetto sicuramente possiede nel proprio guardaroba un cappello Borsalino, da sempre considerato un evergreen sinonimo di stile ed eleganza.

Per la prossima Primavera Estate 2012 la Maison Borsalino, punta tutto sul prodotto, un mix e match di colori a contrasto, pattern differenti, materiali, lavorazioni, tradizione e modernità a confronto.

Il risultato? Cappelli estremamente raffinati che attingono al passato per reinventare il futuro .

Le paglie più povere vengono intrecciate con quelle più preziose, creando una combinazione dall’allure boho-chic, in cui la paglia traforata viene accostata o alla canapa o al ricamo della paglia Pontova.

Il blu elettrico del cappello si contrappone al rosso rubino della cinta in cannetè. I contrasti non riguardano solo i colori ma anche i materiali, la freschezza del lino e della seta sono contrapposti alla luminosità della paglia parasisol, come ad esempio il tradizionale Borsalino con  testa in lino e ala in paglia.

Particolare attenzione anche alla calotta, sono state riprese e reinterpretate in chiave ultramoderna le forme dei cappelli di origine tedesca “dryspizt” e “alpino” conferendo a questi copricapo un aspetto tridimensionale.

Il classico panama, inseguito ad accurato studio del materiale acquista uno spirito contemporaneo, ma sempre con particolare attenzione alla lavorazione artigianale e alla ricerca nella tradizione. Ma a spiccare particolarmente per originalità ed estrosità sono i cappelli “origami”, dove design ed eco sostenibilità sono i protagonisti. Questi originalissimi cappelli, realizzati in collaborazione con Essent’ial azienda leader nella ricerca dell’ecologia e del design, sono creati in carta riciclata e lavabili a 30°; partendo da un foglio di carta si costruiscono senza nessuna cucitura ma solo attraverso delle pieghe minuziosamente impresse.

I trilby in paper con spille in smalto lucido traggono ispirazione da Caldor e dall’arte Bahaus.

Ampio spazio viene dato anche alla linea dei cappelli in tessuto, che vengono reinterpretati e proposti in un’atmosfera più fresca e gioiosa dove pattern a righe e quadri dominano la scena.

 

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • b36731s-0765_a
  • b36733-0741_b
  • t91173s-t12169s-0920a
  • t34262s-0884_b
  • 140932-0670_a
  • 140933-0710_a
  • 140941-0697_a
  • 140945-1114_a
  • 140946-1116_a
  • 140942-0696_a
  • 140945-1114_a_0
  • 140946-1116_a_0
  • 140947-0721_a
  • 140948-1105_a
  • 140932-0670_a_0

 

Nicola Ievola

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine