final work 2012 accademia costume e moda-fnm

Di Federica Pasculli

“L’illusione teatrale”: Cinque atti per cinque costumiste

Cinque costumiste in erba dell’Accademia di Costume e di Moda al servizio de “L’illusion comique” di Corneille

Cinque atti per cinque costumiste. Ricerca, gioco, sperimentazione sono stati per noi, come per l’autore, gli elementi chiave per la realizzazione del nostro lavoro intenso, magico e creativo…tre anni di studio in Accademia, cinque mesi di lavorazione in sartoria e finalmente i nostri costumi in scena…il primo grande tuffo verso il nostro futuro!”. Queste le parole dei cinque talenti dell’Accademia di Costume e di Moda che, come final work, hanno realizzato i costumi per “L’illusione teatrale” di Pierre Corneille, con addattamento e regia di Alessandro Maggi.

Ne “L’illusione teatrale”, originariamente “L’illusion comique”, il mago Alcandro fa in modo che Pridamante, padre disperato per la fuga del figlio Clindoro, possa conoscere le vicende vissute dal giovane; solo alla fine il padre saprà che ciò a cui ha assistito non è vita reale, bensì rappresentazione teatrale.

Le cinque giovani costumiste, Giulia Amendola, Giorgia Forte, Giulia Moschioni, Giada Nardiello e Maria Alasia Romanazzi Carducci, dopo lo spoglio del testo, un accurato studio della psicologia dei personaggi e una minuziosa ricerca stilistica, hanno dato vita ai dieci protagonisti del copione: cinque mesi in sartoria per vivere il percorso dal bozzetto, al modello, sino alla lavorazione di tele, tessuti e ricami.

La rappresentazione, presentata per la terza volta dall’Accademia di Costume e di Moda in collaborazione con la Scuola Nazionale di Cinema e Teatro di Roma, dal 15 al 17 Maggio al teatro India, ha potuto vantare di un parterre d’eccezione: il Maestro Roberto Capucci, che si è complimentato con le studentesse, coordinate da Andrea Viotti e dalla sua assistente Alessandra Intini, per la realizzazione dei costumi; l’attore Claudio Amendola, padre di una delle costumiste; e ancora David Warren, Adriano De Santis, Simone Bessi, Giuti Piccolo, Luisella Lami e Roberta Fontana.

Il lavoro di queste cinque giovani talentuose è la prova di come, distaccandosi un po’ dai convenzionali progetti accademici, si possa realizzare qualcosa d’importante e, soprattutto, avere un contatto diretto con quella che sarà la futura professione.

Brave ragazze!

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • backstage-acm-fashionnewsmagazine
  • backstage-acm-fashionnewsmagazine
  • backstage-acm-fashionnewsmagazine
  • backstage-acm-fashionnewsmagazine
  • fotocostumiste_giada-nardiello-giulia-amendola-giulia-moschioni-alasia-romanazzi-carducci-e-giorgia-forte
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm
  • final work 2012 accademia costume e moda-fnm

Redazione

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine