ROMA CONFERENZA STAMPA BEACH VOLLEY NELLA FOTO PRESIDENTE CARLO MAGRI

Di Valeria Vernich

Gianni Molaro conquista Piazza di Spagna

A Roma il velo da sposa più lungo del mondo

 

Gianni Molaro, grande artista e famosissimo couturier partenopeo, ha festeggiato a Roma lo scorso 11 giugno l’apertura del suo nuovo atelier in Piazza di Spagna, stupendo con effetti speciali. Per omaggiare la città eterna è stato realizzato il velo da sposa più lungo del mondo battendo così il record del guinness dei primati: una modella in un abito da sposa da favola ha indossato tre chilometri di tulle bianco bordato da sei chilometri di seta per una spettacolare foto ricordo scattata alle prime luci dell’alba sulla scalinata di Trinità dei Monti, imbiancata per l’occasione da tremila metri di velo. Lo stilista, apprezzato anche all’estero (nel 2004 ha esposto i suoi lavori di pittura e scultura, unitamente alle sue creazioni di moda, nella casa parigina di Pablo Picasso, durante l’esposizione dell’arazzo Guernica), ha così ben tradotto il suo tanto caro concetto di Art Couture, ossia l’abito che diviene mezzo di comunicazione continua tra arte e moda. Il nuovo atelier di piazza di Spagna è stato curato in ogni singolo dettaglio: un intero piano arredato con antichi specchi napoletani, quadri, sculture e lampade opere dell’artista stesso. Inoltre è stata presentata anche una anteprima della collezione di oltre settanta modelli di calzature che saranno prossimamente sul mercato nazionale ed estero con l’apertura di una catena di negozi monomarca dedicati proprio alle scarpe da sposa. Ce n’è per tutti i gusti e le esigenze: dalle ballerine ai tacchi vertiginosi, vere e proprie sculture gioiello, ricamate con cristalli di boemia e Swarovski, con prezzi che andranno dai 150 ai 600 euro. Da buon partenopeo, Gianni Molaro ha ideato il kit anti-iella da regalare alle spose più superstiziose: un portagioie di velluto contenente una giarrettiera di pizzo con nastro blu, una forbicina, un cornetto, un portapillole d’argento pieno di sale, tre spilloni per capelli in cristallo di Murano, tutto da regalare e cucire sotto l’abito nuziale, contro il malocchio, l’invidia e la maldicenza. Ovviamente non mancano i gioielli: oltre ad una particolare fede a tre giri con diamanti nascosti all’interno, c’è anche il prezioso bouquet in argento e pietre preziose, rigorosamente fatto a mano. Il costo? Dai millecinquecento ai diecimila euro.  All’ inaugurazione della galleria-atelier di Gianni Molaro a Piazza di Spagna, è intervenuto anche l’Assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale Davide Bordoni che ha celebrato così l’iniziativa : “In un momento di crisi, come quello che il Paese e la nostra città stanno vivendo, la tutela e la valorizzazione del Made in Italy, rimane un nostro impegno costante e l’apertura di una nuova attività rappresenta sempre una notizia estremamente positiva per il settore del commercio, traino vitale dell’economia capitolina”. Grazie alle sue capacità e idee originali ed innovative, ogni sposa firmata Gianni Molaro sarà un’opera d’arte.

 

Magazine

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine