Di Federica Pasculli

 

ECO – TECNO BIJOU by LUDO

 

Martedì 11 Settembre il MAXXI di Roma ospiterà la giovane designer Ludovica Cirillo per un incontro sul processo creativo.

 

Nell’ambito di Yap – Young Architecture Program (il programma per la promozione di giovani progettisti) martedì 11 Settembre dalle 20,45, il MAXXI di Roma ospiterà la giovane designer romana Ludovica Cirillo, per un incontro sul tema “Il processo creativo: dall’intuizione alla creazione di un’intera collezione di oggetti decorativi basata sul ri-uso di elementi tecnologici”.

Da sempre attratta da oggetti di design originali, Ludovica Cirillo scompone piccoli strumenti tecnologici, ne stravolge il loro uso per realizzare pezzi unici, scelti da alcuni stilisti, recensiti da riviste di tendenza e già ospitati da Re(f)use di Ilaria Venturini Fendi a Roma. Non ama lo spreco “dell’usa e getta” ed ha dato a vita questa collezione “tecnologica” dopo che un giorno si è trovata nel cassetto numerose cuffiette auricolari “fuori uso”: a queste ha aggiunto spinotti, tasti dei pc, occhiali e cosi via…

Nonostante la giovane età, la designer sembra aver colto l’essenza del concetto di ri-uso e, in particolare, è incredibile come sia riuscita a creare oggetti eleganti e sofisticati partendo da pezzi altrimenti destinati alla spazzatura.

Da enfant prodige, con la sua prima personale nella Capitale, a Giovane Talento Italiano 2010 selezionato dal Comitato Scientifico del Ministero della Gioventù, Ludovica Cirillo è presente in numerose collettive itineranti tra cui This is bijou 2012.

Ad aprire l’incontro sarà Alessio Rosati, responsabile MAXXI B.A.S.E. Architettura, al quale seguirà il coinvolgimento di Claudio Franchi, orafo e studioso del bijou, il tutto sotto la sapiente guida di Emilio Sturla Furnò, direttore comunicazione Press Office ESF.

[Scrollgallery id=189]

News

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine