lfw13

Di Dario Bentivegna

Come sempre solo una manciata di stilisti hanno spiccato alla LFW, ma quelli che ce l’hanno fatta hanno mandato in passerella delle collezioni meravigliose.

La scorsa stagione mi sono unito alla critica di Colin McDowell, il quale lamentava la mancanza di consistenza e sostanza da parte degli stilisti della Londo Fashion Week. Non mi voglio ripetere anche quest avolta e quindi ci concentriamo sulle collezioni milgiori che hanno sfilato nei giorni passati.

Ho ribattezzato ‘l’effetto K‘ il binomio Katrantzou-Kane; non hanno sfilato assieme, ne’ collaborato, ma a mio parere, hanno creato le migliori due collezioni di questa fashion week AW 13 londinese. Mary Katrantzou ha fatto sfilare una collezione piu’ matura, nella palette e nella silhouette, rispetto alle precedenti. Se infatti siamo stati “viziati’ nell’aspettarci stampe vividissime, ingrandite e divertenti, questa volta il mood si fa malinconico e riflessivo: stampe di paesaggi e astratte, nei toni del bianco, nero e grigio, silhouette oversize e rotondeggianti. Christopher Kane, all’indomani dell’acquisizione del suo marchio da parte della holding del lusso PPR, ha celebrato se stesso, mandando in passerella una collezione versatile e varia, che rivisita look e ispirazioni precedenti, dal camouflage al macrame’, dalle decorazioni floreali alle piume.

Da notare inoltre anche la presenza di marchi delle high street in calendario. Si parte con la collezione di Rihanna per River Island e Topshop Unique, ambedue, casualmente (?), ispirate agli anni ’90 e alla musica, e si finisce con il maldestro tentativo di Whistles, che ha ceduto alla pressione di una collezione da mostrare in passerella, facendo sfilare senza una logica abiti camouflage, BCBG e a stampa.

Per fortuna che c’e’ Burberry che con la linea Prorsum e’ sempre sinonimo di una collezione, con relativo show, di altissima qualita’. Capo iconico per la AW 13 sara’ il Trench Kiss, che Christopher Bailey ha rivisitato con stampa a cuori bianchi, oltre che reinventarlo in lattice, in vernice in svariati colori nonche’ animalier con accenti metallici in vita e sulle tasche.

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • lfw13
  • k
  • k2
  • k3
  • k4
  • k5
  • k6
  • k7
  • k8
  • k10
  • k11
  • katr
  • katr2
  • katr3
  • katr4
  • katr5
  • katr6
  • katr7
  • katr8
  • katr9

Fashion World

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine