Di Alba De Biase

Milano Fashion Week

Giorgio Armani FW 2013-2014

 

Nome: Giorgio Armani

Stagione: AI 2013-2014

Segni Particolari: Giorgio Amani crea una collezione pret a porter donna attingendo al guardaroba maschile, perchè «Si può essere donne anche vestendosi con degli abiti maschili», come afferma lo stesso stilista. Sfilano in passerella: basco e scarpe da uomo, pantaloni da smoking, giacche senza revers, linee molto morbide per una donna un pò garçonne. Per la sera invece, la sfilata ci riserva abiti da sera, come quello nero in velluto con fiocco al collo laterale e ancora scollati o addirittura formati sul busto da una solo catena luccicante, a far vedere tutto quello che la garçonne non metterebbe mai in mostra. Re Giorgio sfila e lo fa senza non poche polemiche. Viene criticato per i cappelli dal taglio maschile e accusato di fare una moda poco portabile dalla donna comune, ma Armani non ci sta e si difende, puntando il dito sulle coroncine bizantine fatte sfilare dal duo  Dolce & Gabbana, da sempre famoso per proporre abiti  troppo spettacolarizzati, in contrasto con l’eleganza più classica ed equilibrata di Re Giorgio.

Must have: baschetto dal taglio maschile.

Accessori:  scarpe maschili, baschetto dal taglio maschile, realizzato con una lavorazione di intrecci e velluto, che creano un’originale forma sferica per la versione sera. Borse di diverse dimensioni e occasioni d’uso: pochette, bauletto, busta e maxi bag da giorno.

Colori: Il colore dominante è il nero, ma non mancano tocchi di bianco, per la regola dei contrasti,anche blu e grigio.

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • giorgio-arman-2
  • giorgio-armani-1
  • giorgio-armani-3
  • giorgio-armani-4
  • giorgio-armani-5

 

Alba De Biase

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine