Di Umberta Castellano

Contemporary Tango: l’immaginazione diventa realtà

Una stagione teatrale ricca di sentimento. Ancora una volta il direttore artistico Manuela Kustermann, ci regala uno spettacolo degno di riconoscenza: la danza come “racconto”.

 

Il Balletto di Roma presenta da martedì 23 a sabato 27 alle ore 21.00, e domenica 28 alle ore 18.00 l’opera Contemporary Tango.
Un ballo, il tango sociale, raccontato attraverso la tecnica e l’espressività del balletto diretto da Milena Zullo, con l’aiuto di Piero Rocchetti, la cui coreografia vanterà la presenza di uno dei ballerini più bravi e affermati: Kledi Kadiu. 

Nato a Tirana (Albania) nel 1974, Kledi Kadiu entra giovanissimo all’Accademia Nazionale di Danza dove si diploma nel 1992 per entrare subito dopo nel corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Tirana dove, fin dall’inizio, ricopre ruoli solistici nei balletti di repertorio.

Nel 1993 si trasferisce in Italia per lavorare prima a Mantova e successivamente a Rovereto. La prima esperienza televisiva arriva nel 1996 e dall’anno successivo è primo ballerino in programmi Mediaset noti al grande pubblico quali “Buona Domenica”, “C’è posta per te” ed “Amici”; è stato protagonista di alcuni film di successo e ha collaborato con l’UNICEF come testimonial del progetto Pignotta. Nel 2007 inizia la sua collaborazione con il Balletto di Roma: dal 2007 al 2009 è protagonista della fortunata produzione “Giulietta e Romeo” di Fabrizio Monteverde e per la stagione 2013 sarà interprete del rinnovato “Contemporary Tango” di Milena Zullo.
L’opera creata per il Balletto di Roma, è dedita a “raccontare” il linguaggio popolare e sociale che si incontra con il più ricco modulo del balletto. Milena Zullo come regista, dirigerà lo spettacolo che regalerà agli spettatori tutta la passione, il desiderio e l’aspettativa che si cela dietro il tango; tutto questo sarà intrecciato alla virilità della danza (rappresentata da Kledi Kadiu).

Raccontando una serata nella Milonga, l’opera immedesimerà gli spettatori in quel racconto, quasi come un album fotografico da sfogliare, senza tempo, dove le persone che ci si addentrano sono quasi vittime di una prigione fatta di incontri, passioni, gelosie, solitudini e fantasie dalle quali non riescono a liberarsi. Sentimenti che appartengono a tutti gli esseri umani, con cui tutti almeno una volta hanno fatto i conti e da cui qualcuno non è più riuscito a liberarsi; nient’altro che impulsi umani che ognuno interpreta e affronta a suo modo, scegliendo se liberarsene facendone tesoro, oppure se farsene accecare.

Tutto questo sarà il cuore dell’opera rappresentata con le musiche di:  Astor Piazzolla, Lucio Demare, Anibal Troilo, Juan D’Arienzo, Osvaldo Pugliese, Francisco Canaro, Angel Villoldo; con i costumi di Giuseppina Maurizi e il light designer di Emanuele De Maria.

Di seguito tutte le informazioni per poter assistere allo spettacolo:
Botteghino:
dal martedì al venerdì dalle 9 alle 21.30 orario continuato
lunedì dalle 9 alle 18,00
sabato dalle 11 alle 21,30
domenica dalle 16 alle 19.00

Teatro Vascello,Via Giacinto Carini 78, Zona: Monteverde  ROMA


 Come raggiungerlo: Il Teatro Vascello si trova in Via G. Carini78 a Monteverde Vecchio a Roma sopra a Trastevere, vicino al Gianicolo. Con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma tel 06 5800108; Via Francesco Saverio Sprovieri, 10, Roma tel 06 58122552; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma tel 06 5803217
Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • contemporary-tango-kledi-kadiu-foto-rit
  • contemporary_tango
  • contemporarytango-27-leg
  • contemporarytango-54-leg
  • contemporarytango-116-leg
  • kledi_contemporary_tango1
  • tango3
  • teatro003742_v

 

 

 

 

Likable

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine