Di Nicola Ievola

Le mie amiche dicono che…

Quando le “chiacchiere” delle Signore chic milanesi sono a fin di bene.

Giovedì scorso, presso l’avveniristica e lussuosa sede milanese della Mercedes-Benz, si è tenuta la presentazione del libro “Le mie amiche dicono che”. Una serata speciale ed elegante con tanto di welcome drink, ospiti di rilievo, light dinner e dj set tutto offerto da Mercedes-Benz. Un evento mondano organizzato per presentare un libro che servirà a sostenere l’associazione umanitaria “CITY OF JOY AID”.

 “Le mie amiche dicono che” è un prezioso libro, che nelle sue 240 pagine, contiene i divertenti e utili segreti delle cinquantuno donne più chic di Milano, tra queste Alessandra Moschillo, Alessandra Grillo, Melba Ruffo di Calabria Vincens Bello, Andreina Longhi, Rossella Jardini, Laura Morino Teso, Ornella Vannoni e molte altre.

“Un prezioso divano liberty da sistemare, un’asola senza bottone proprio su quell’introvabile tailleur haute couture… ed è subito panico! Chi chiamare? Da chi andare? Di chi mi posso fidare ciecamente?” Una vera è propria guida easy-chic, da tenere sempre con se, in cui le raffinate cinquantun donne meneghine svelano  indirizzi utili che sono ignoti perfino a Google. Ed ecco allora indirizzi di pasticcerie, ristoranti, beauty secret, vintage cult, caffè couture, sarti, sino al più fidato coiffeur: insomma tutti “indirizzi must da annotare e sperimentare per rimanere mai più senza!”. Ma oltre a svelare gli indirizzi dei luoghi culto della Milano Bene, custoditi gelosamente nei loro taccuini, le Signore milanesi hanno accettato di raccontare se stesse rispondendo a un divertente questionario di Proust che ne traccia tratti caratteriali e gusti personali.

 Il libro ideato e voluto da Nicoletta Poli Poggiaroni e Roberto Spada, edito da Electa, sarà in vendita dal 4 giugno al costo di quaranta euro. L’intero ricavato delle vendite sarà devoluto alla fondazione umanitaria “CITY OF JOY AID”.  La Fondazione umanitaria “CITY OF JOY AID” è un organizzazione benefica senza scopo di lucro fondata e finanziata dal noto scrittore francese Dominique Lapierre e da sua moglie nel 1981 in India.

L’Associazione, nata per aiutare i bambini dei sobborghi di Calcutta affetti da lebbra, opera oggi in diversi Paesi a favore delle persone bisognose attraverso una rete di cliniche, scuole, centri di riabilitazione e barche ospedale.

Per informazioni:

Associazione per i bambini dei lebbrosi di Calcutta ONLUS

Per la fondazione di Dominique Lapierre, sostegno a distanza

Referente Signora Michèle Migone

Via Guicciardini, 15

50125 Firenze

Tel/Fax +39 055 28 97 37

 

27 Maggio 2013

 

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm-2
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm-4
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm-5
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm-3
  • le-mie-amiche-dicono-che_fnm-1

Ivano Rocco Montrone

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine