Moda e Tecnologia

Moda e Tecnologia: le novità in arrivo

 

Se l`Europa è patria indiscussa della moda a livello internazionale, l`America di contro sembra produrre il più delle innovazione riguardanti il settore della cosiddetta fashion technology. Tra i vari dispositivi interessati, neanche a dirlo, i riflettori sono particolarmente puntati su smartphone e tablet grazie ad una serie di nuove applicazioni pronte a rivoluzionare molte delle attuali abitudini dei consumatori. Solo pochi mesi fa abbiamo avuto modo di apprezzare alcune interessanti fashion app, molto diffuse su Android ed iPhone, volte tanto a facilitare il lavoro delle fashion blogger quanto a soddisfare le esigenze degli shopping addicted, spesso del tutto ignari dei capi effettivamente contenuti nei propri armadi.

 

Proprio per chi non sa contenere le spese, una nuova app realizzata da Poshmark potrebbe rivelarsi particolarmente utile. L`applicazione mette a disposizione una piattaforma su cui poter inserire e catalogare tutti gli abiti e gli accessori di cui vogliamo “sbarazzarci” semplicemente vendendoli o barattandoli online tra i vari membri della community. Un collegamento diretto, da un armadio virtuale all`altro, in una sorta di mercatino vintage a tinte tecnologiche (questo video ne mostra il funzionamento). Simile l`idea del team di Lemoncrate che permette inoltre di combinare direttamente sul proprio cellulare i vari capi cosi da formare degli outfit completi da poter vendere. In tutti i casi effettivamente si tratta di nuove forme di mercato a cui anche i grandi brand non si sottraggono, un esempio su tutti è la nuova app Fashionclip che dispone in una vetrina virtuale tutti i capi in saldo dei brand più famosi, da Lacoste a Victoria Secret, per l`acquisto online.

Dall`inglese Shazam arriva invece l`evoluzione dell`omonima app che già anni fa aveva rivoluzionato il settore della musica. Shazam permette di riconoscere i brani musicali, reperendo in rete tutte le informazioni che ci servono, semplicemente attraverso un campione registrato di pochi secondi.

Ebbene il Ceo della società, Andrew Fisher, ha confermato i rumors sul nuovo progetto in cantiere, che permetterà alla nota applicazione di scansionare i vari outfit indossati dalle star negli show televisivi, cosi come nelle serie tv e nelle pellicole cinematografiche. Una novità che si colloca nel settore di quella realtà aumentata di cui si sta molto discutendo negli ultimi tempi in connessione con il lancio degli ormai famosi Google Glass. In sostanza a breve basterà puntare il nostro dispositivo mobile verso la tv o il grande schermo, per scansionare e conoscere nel dettaglio ciò che i nostri beniamini indossano, semplicemente con un click.

 

 

 

Tiziana

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine