Di Maria neve Riemma

“ASMEF” giornate dell’Emigrazione

 

“2013: Anno della Cultura Italiana negli USA“. Fondata da un gruppo di amici nasce nel 2005 l’ASMEF (Associazione Mezzogiorno e Futuro) che opera tra Napoli, Roma, Salerno, e Potenza nel campo delle attività editoriali, giornalistiche, politiche e sociali.

ASMEF vuole essere un punto di riferimento delle rispettive origini delle persone emigrate negli USA che hanno saputo valorizzare il made in Italy.

Lo scopo principale dell’ASMEF, presieduta da Salvo Iavarone, è valorizzare le identità territoriali del Sud d’Italia. La “storia dell’emigrazione” è il tema cardine su cui s’incentra l’attività di ASMEF e, in particolare, fin dalla sua fondazione essa ha dato vita a un evento annuale prestigioso, di grande interesse socio-culturale, denominato le “Giornate dell’Emigrazione”, una serie di conferenze e dibattiti itineranti in tutta Italia ed all’estero, in cui si incontrano e confrontano rappresentanti del mondo istituzionale, imprenditoriale, socio-culturale, a livello nazionale ed internazionale.

Importante è stata la presentazione delle “Giornate dell’Emigrazione 2013”, patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dal Ministero degli Affari Esteri, dalla Regione Campania, dalla Regione Calabria e dalla Provincia di Salerno, che si è tenuta mercoledì 5 giugno 2013 nel meeting-conferenza stampa organizzato a Napoli, presso Palazzo Armieri, in via Marina, n.19/c. L’VIII Edizione delle “Giornate dell’Emigrazione” è stata incentrata quest’anno sul tema “2013: Anno della Cultura Italiana negli USA”, celebrando non solo gli emigrati all’estero, le loro storie ed i loro rapporti con l’Italia, ma anche la cultura italiana, promuovendo negli USA l’arte e la storia d’Italia, attraverso importanti iniziative.

In particolare sono stati presentati due importanti eventi socio-culturali promossi da ASMEF negli Stati Uniti in occasione, appunto, dell’Anno della Cultura Italiana negli USA, l’allestimento di una prestigiosa mostra internazionale di reperti archeologici dal titolo “The pursuit of happyness” (Percezione della felicità), in programma a fine anno a Washington, a cura di Fondazione R.A.S. (Restoring Ancient Stabiae) e della Soprintendenza di Pompei e  “LANDSCAPESOFMEMORY”, performance artistica a cura di Anna Maria Pugliese, Art Director Asmef,che verrà riproposta, dopo il successo dell’anno scorso, in forma rinnovata, nel 2013, all’Istituto Italiano di Cultura a New York.

 

Redazione

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine