Di Alba De Biase

Intervista per il brand Croire

Intervista a Federica Saltalippi e Marta Lo Cicero, duo creativo di CROIRE, brand creato da giovani talenti che insieme hanno fatto squadra.

 

Il brand Croire verrà presentato ufficialmente il 4 luglio con una sfilata del duo creativo Federica Saltalippi  & Marta Lo Cicero , che in anteprima ci parlano della collezione che presenteranno e del brand appena formato.

Partiamo dal nome: CROIRE è un verbo francese e significa CREDERE. Chi ha ideato il nome e in cosa dobbiamo credere?

Federica: Il nome del brand è nato durante una delle mie giornate passate a pensare, a riflettere  sugli obiettivi da raggiungere, ciò che realmente desideravo per il mio futuro… e la risposta era sempre la stessa: in questo momento “economicamente” difficile continuare a CREDERE è l’unica soluzione vincente. Non perdere la speranza, credere in se stessi, credere in un team, credere che con determinazione e volontà tutto sia possibile. La scelta del nome francese, invece, è un richiamo a Parigi, culla della moda e del surrealismo, fulcro della vita, del sogno e della follia.

Marta: É stata un idea di Federica ma mi trova perfettamente d’accordo. E’ fondamentale continuare a credere sempre in se stessi, anche nelle difficoltà, sapendo che c’è sempre una soluzione per realizzare il sogno. La realizzazione del progetto  è il nostro obiettivo, per quanto sia dura o per quanti ostacoli ci si ritrovi a fronteggiare – soprattutto in questo periodo – la regola è non mollare mai.

 

Croire è un brand creato da un gruppo di ex stagisti. Tutti giovani e con tante idee. Com’è stato confrontarsi con gli altri e poi decidere di approvare un’idea piuttosto che un’altra?

Federica: Confrontarsi per me significa migliorare… ognuno di noi anche se con competenze diverse contribuisce a perfezionare e arricchire l’idea iniziale.

Marta: Si dice due teste sono meglio di una… e il confronto è una prova anche per se stessi, non può che aiutare a crescere e a migliorarsi. Scegliere non è mai semplice ma poi, a tavolino e tutti insieme, si riflette e si decide il passo successivo, dando sempre spazio alle idee e opinioni di tutti.

 

Ci sono caratteristiche comuni che riconducono gli abiti dei diversi designer ad un unico stile?

Federica: Si, prediligiamo linee geometriche, con tagli a vivo, giochi di trasparenze e un mix di tessuti per uno stile firmato  ”made by us”.

Marta: Le linee pulite ed essenziali accomunano entrambe come anche la predilezione per certi materiali piuttosto che altri.

 

Il 4 luglio presso la Casina del Lago di Villa Borghese, ci sarà la presentazione ufficiale del brand con una sfilata a cura del duo creativo Federica Saltalippi  & Marta Lo Cicero . Ci date qualche anteprima della collezione?

Federica: La collezione è composta da 10 outfit pensati per una donna che possa utilizzare i capi in tutte le occasioni e in tutti i momenti della giornata. Nei nostri capi ricorre l’utilizzo poche cuciture, di tessuti double face  e il richiamo dalla ‘C’ di Croire, nei reverse delle giacche.

Marta: La collezione non è altro che il connubio di due stili apparentemente diversi ma che si sposano bene tra loro… due modi diversi di intendere la donna ma sempre giovanile, vitale e dinamica.

 

Progetti per il futuro: quali sono i vostri sogni?

Federica: Il mio desiderio sarebbe quello di costruire un’officina di giovani talenti con cui condividere insieme i progetti futuri. La sfilata del 4 luglio rappresenta la prima “sfida” per iniziare il nostro cammino.

Marta: Personalmente disegnare, creare, è la cosa che mi rende più felice e che mi da più soddisfazione. Spero nel futuro di poter continuare a fare tutto questo, di poter imparare da chi sa più di me e migliorare. Facendo tesoro di ogni consiglio e di ogni esperienza come questa, spero veramente di avere molte soddisfazioni in questo campo. L’impegno da parte mia certo sarà il massimo.

 

Da ex stagisti quali siete stati in passato. Siete aperti ad aprire la porta a nuovi talenti?

Federica: Certo, perché il progetto rappresenta un’opportunità per tutti i giovani talenti che hanno il desiderio di credere (ancora) nel futuro.

Marta: La porta è sicuramente aperta a chi ha buona volontà, voglia di imparare e mettersi alla prova. Come noi.

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • croire-madebyusweb
  • croire_ai13_c
  • croire_ai13_g
  • logo

Alba De Biase

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine