Di Umberta Castellano

“No alla violenza”: anche i gioielli ne parlano.

Nardelli Gioielli dice “No alla violenza” con la nuova capsule collection.

 

La violenza da parte delle masse non eliminerà mai il male” – Gandhi.
No, non è una lezione di filosofia, è il pensiero di un maestro. Mahatma Gandhi è noto al mondo per essere la guida spirituale dell’India. Non c’è da stupirsi, perché il maestro Mahatma è stato uno dei pionieri del satyagraha, la resistenza all’oppressione tramite la disobbedienza civile che ha portato l’India all’indipendenza. Ma la storia di quest’uomo è immensa e io non starò qui a spiegarvela tutta: mi soffermerò soltanto sul senso della parola ahimsa, amore verso il prossimo. Gandhi sosteneva la teoria secondo la quale tutti gli esseri umani, in quanto creature di Dio, sono provvisti di amore fraterno e incondizionato verso il prossimo. “Se l’amore e la nonviolenza non sono la legge del nostro essere, tutta la mia argomentazione cade a pezzi“.

Amore verso il prossimo. Gandhi non ha conosciuto l’uomo 2013 e se lo conoscesse, di sicuro non sarebbe felice del popolo di Dio. Credo che nessuno di noi lo sia. Omicidi, suicidi, sparatorie, stragi… assistiamo tutti i giorni a queste cose tramite giornali e tv.

Chi è più sfortunato le vive in tempo reale. Il primo pensiero che ho, è per le donne: massacrate, accoltellate, strangolate per gelosia o futili motivi. Il secondo pensiero va a quei poveri animali costantemente maltrattati (una canzone dei Modà recita “Se gli animali ci potessero parlare cominceremmo a domandarci un po’ più spesso se nel mondo sono loro le persone“). Il terzo va ai bambini, oggetto di violenza, spesso proprio da chi la violenza la condanna.

Ma dove siamo? Certo, non è il mondo che predicava Gandhi.
Basterebbe la forza sprigionata dalla bontà della maggior parte di noi per creare un mondo miglore. Il bene vince sul male, sempre.

C’è chi del “No alla violenza” poi, ne ha fatto un motto: non parlo soltanto delle associazioni, ma anche degli artisti.
Nardelli Gioielli, brand napoletano, presenta la sua nuova capsule collection proprio legata al tema della lotta alla violenza: Peace.

L’ispirazione nasce da una frase del Dalai Lama, Tenzin Gyatso: “Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via“.

Sono bracciali e pendenti unisex in oro bianco, con protagonista il simbolo della pace, insostituibile dal 1958 e arricchito di brillanti bianchi all-over. Ideale sia di giorno che in notte fonda, per illuminare la vi(t)a di tutti i giorni. Nardelli Gioielli dice “No alla violenza” e invita a portare avanti quelle idee dei padri spirituali che tra gli altri insegnamenti supplicano il mondo di deporre le armi, in guerra come nella vita quotidiana.

Likable

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine