Di Barbara Molinario e Tiziana Galli

Fausto Sarli.

 

Il Direttore ed il Vice Direttore  vi raccontano l’Alta Moda romana. Un posto in prima fila sulle sfilate di AltaRoma.

 

L’ispirazione: Un omaggio all’architettura contemporanea, sorprendente perché capace di nuovi equilibri degli spazi ed è quello che la collezione Sarli Couture presenta. Forme da indossare con citazioni di emozioni che arrivano da Sidney, Bilbao, BGeijing, Abu Dhabi…

I colori: Sono tutti i toni metallici delle materie impiegate nelle “grandi opere”: il nero, il grigio acciaio, il blu, carta da zucchero e copiativo, il rosso bruno e infine il “bianco Sarli”.

 

Barbara Molinario:

I colori di questa collezione sono meravigliosi. Carta da zucchero è uno di quei blu, azzurri, color del celo dopo una pioggia prima he splenda ancora il sole in una sera d’estate, un colore splendido.

“Architettura delle forme”, così si descrive la collezione di Sarli. I volumi sono forme che si reggono in piedi quasi come un gioco di prestigio, che solo le mani sapienti di sarte esperte, come quelle di Sarli, sanno costruire.

L’abito da sposa, che come sempre ha chiuso la sfilata di Sarli, è costruito con un intreccio di canuttiglie e strutturato “a nido s’uccello”.

Gli abiti da cocktail hanno regalato un’atmosfera divina, con le onde, le pieghe, i tagli strutturati.

 

Tiziana Galli:

Forme pure e tagli sapienti per una collezione avveniristica, geometrica ma al tempo stesso fluida.

Una collezione che lascia emergere una femminilità sicura di se’, carica di sensualità e seduzione, enfatizzata dai nede-look di tulle e perline che sembrano ricamate sulla pelle.

Superlativa.

Clicca qui per scoprire tutte le collezioni di  AltaRoma presentate a luglio 2013.

 

Foto Salvatore Dragone

 

Barbara Molinario

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine