Di Umberta Castellano

Bonito Fashion Night.

 

Moda, lusso, bellezza e divertimento: cosa possiamo volere di più? Una calda serata estiva quella del 13 agosto, che ha visto emergere sotto i riflettori la bellezza della conduttrice della serata, Anna Falchi, oltre che delle modelle professioniste dell’Agenzia Tordiglione Fashion Model.

Bellissima come sempre, Anna Falchi si è mostrata al pubblico con un lungo e aderente abito bianco di Alisa King, tempestato di strass sulla scollatura che ne esaltava il décolleté, e con indosso un gioiello di diamanti di Flammia Gioielli.

Reduce della trasmissione “Jump” su Canale5, Anna Falchi ha presentato Bonito Fashion Night, evento organizzato dalla Tordiglione Production. Al suo fianco Enzo Costanza, che con la sua professionalità ha divertito tutti con imitazioni e barezellette.

Con la direzione artistica della bravissima Sonia Perrone (regista e scenografa di sfilate moda, di Alta Moda a Roma), il Bonito Fashion Night è stato un vero e proprio successo: location all’aperto, scenografia elegante sulle scalinate, sotto la Torre Normanna, organizzazione impeccabile e naturalmente… abiti e accessori di tendenza.
Le “danze” si sono aperte con le collezioni di abiti da ballo di Adriana Monaco, che ha avuto grande visibilità in più momenti della serata con gli abiti d’epoca che hanno regalato un viaggio nel tempo a tutti i presenti, dall’antica Roma fino all’Ottocento.

Lo show è poi proseguito con la sfilata di Alisa King, con i suoi abiti da sposa, Carlo Pignatelli, Flammia Gioielli, Ottica Design. “Ogni evento per noi è come se fosse il primo e quello più importante- afferma il patron Walter Tordiglione-, dunque per ogni organizzazione mettiamo lo stesso impegno, la stessa attenzione nella cura dei dettagli; ma non nascondo che per questo evento a Bonito, mio paese di origine, c’è un po’ di emozione in più, e abbiamo voluto accaparrarci una delle madrine più prestigiose, Anna Falchi.. una donna di straordinaria bellezza ed intelligenza“.

Come dare torto al signor Tordiglione?! In fondo, Bonito vanta talenti del calibro di Salvatore Ferragamo e il musicista Crescenzo Buongiorno, oltre che una squisita artigianalità.
Piccola cittadina, si.. ma forse è proprio qui che si nasconde la vera forza del nostro paese, perché molto, molto spesso sono le piccole realtà, ad avere la materia prima per il motore dell’Italia: il talento. Evitate, a volte anche dimenticate, le piccole-grandi realtà hanno quel qualcosa di speciale che, solo chi le vive, può capire fino in fondo; è proprio il caso di dirlo: “nella botte piccola, c’è il vino buono“.. e che vino!

Le foto sono di Giuseppe Famiglietti.

Redazione Centrale

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine