Di Elettra Nicotra

Little Black Dress Exhibition.

 

Lo scorso 3 Luglio,durante la settimana dell’Haute Couture parigina, è stata inaugurata al pubblico “The Little Black Dress Exhibition“, sotto la direzione artistica di Andrè Leon TalleyNoi di FNM abbiamo passeggiato fra le tre sale del Museo Mona Bismark di Parigi durante il primo giorno di esposizione, accompagnati dall’icona del mondo fashion, Mr. Talley, attraverso una moltitudine di abiti sartoriali che raccontano la storia del più iconico dei capi presenti in tutti i guardaroba femminili: il little black dress.
“Une petite robe noire”, così definito da Coco Chanel, che lancia il primo abitino nero su Vogue, nel 1926. Prima di quel periodo l’abito nero era legato al lutto e mai veniva usato dalle donne nella quotidianità. Lungimirante, Chanel lancia il concept “less is more”: così pian piano il little black dress si insinua fra gli evergreen della moda fino a diventarne capo must. Durante gli anni sessanta, l’abito nero è già stile; basti pensare ad Audrey Hepburn che cammina per le strade di New York vestita di nero Givenchy in ”Colazione da Tiffany”.

Partire da un tessuto ed un filo nero e raccontare mille e più storie di epoche diverse, di donne diverse: questo il concept dietro la mostra pensata dall’editor di Vogue. Dal 1907, quando Mariano Fortuny aveva concepito il primo tubino nero plissettato con perline ai lati, fino alle ultime opere di design firmate Balenciaga. Si passa per i tulle elaborati ed i volumi generosi di Oscar De La Renta, gli intarsi lussuosi di Tom Ford, i trapuntati anni ’80 di Chanel o l’eleganza raffinata e sensuale di Valentino. Fil rouge è il nero, un colore neutro che se abbinato a diversi accessori si può adattare ad ogni momento della giornata; questo rende il capo iconico: la sua versatilità.

Andrè Leon Talley ha iniziato la sua carriera come assistente di Andy Warhol, per cinquanta dollari la settimana. Presto collabora ancora con il Maestro della Pop Art, su Interview Magazine prima di affermarsi come editor in chief di Vogue America. E’ stato uno dei primi afro-americani ad affermarsi nel mondo della moda. Ha collaborato con W Magazine, Numerò, New York Times ed è apparso nel celebre film Sex and The City, nonché nel documentario dedicato a Valentino Garavani, Valentino The Last Emperor.

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • fnm-little-black-dress
  • fnm-mariano-fortuny-black-dress
  • fnm-oscar-de-la-renta
  • fnm-andr%c3%a8-leon-talley
  • fnm-little-black-dress-01
  • fnm-little-black-dress-03
  • fnm-little-black-dress-05
  • fnm-little-black-dress-04
  • fnm-little-black-dress-06
  • fnm-little-black-dress-07
  • fnm-little-black-dress-08
  • fnm-little-black-dress-10
  • fnm-little-black-dress-11
  • fnm-little-black-dress-12
  • fnm-little-black-dress-13
  • fnm-little-black-dress-14
  • fnm-little-black-dress-15
  • fnm-little-black-dress-16
  • fnm-little-black-dress-17
  • fnm-little-black-dress-18

Likable

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine