viewer

Di Nicola Ievola

Chi è chi.

Chi è chi Awards 2013: God save the Queen and Fashion.

Il 17 Settembre 2013 si terrà a Milano, presso Palazzo Marino, la XIII° edizione del CHI E’ CHI AWARDS, i premi che la testata CHI E’ CHI del Giornalismo e della Moda, assegna ogni anno, a personalità che si sono distinte nel campo della moda su una tematica sempre diversa.

Una giuria di eccellenza composta da: Mario Boselli- Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana-, Benedetta Barzini- docente ed esperta in cultura della moda-, Gelasio Gaetani d’Aragona Lovatelli- scrittore e giornalista-, Marina Iremonger- Senior Trade Adviser Fashion & Design British Consulate General Milan-, Pierfrancesco Maran- Assessore alla Mobilità Ambiente e Arredo Urbano e Verde del Comune di Milano-, Gaetano Marzotto- Presidente di Pitti Immagine-, Luisa Micaletti- direttore di Reve e Posh-, Beppe Modenese- Presidente Onorario della Camera Nazionale della Moda-, Cristina Morozzi- giornalista e critica di design-, Enrica Roddolo- giornalista e scrittrice-, Cristiana Schieppati- direttore del Chi è Chi della moda-, Barbara Vitti-  esperta di pubbliche relazioni e moda-. Decretati i dieci vincitori:

- Premio marchio italiano: Nicoletta Spagnoli, Amministratore delegato e Direttore Creativo della Luisa Spagnoli. Sotto la sua guida l’azienda d’abbigliamento ha espanso il proprio mercato, tanto che i capi sono stati indossati da Kate Middleton ed esposti nel Museo Spagnoli in Umbria.

- Premio genio creativo italiano: Daniela Puppa, architetto, svolge la sua attività nei campi del product e fashion design. Dal 1989 al 2001 è responsabile delle collezioni di accessori di Gianfranco Ferrè. Dal 1993 disegna per brand Christian Dior gli accessori in pelle, e nel 1995 realizza la Lady Dior. Attualmente svolge attività didattica al Politecnico di Milano, allo IULM e alla Domus Accademy.

- Premio ambasciatrice creativa britannica: Vivienne Westwood, stilista britannica; trae l’ispirazione per le sue collezioni dalla storia del costume di tutte le epoche. Molte le onorificenze di cui è stata insignita, tra queste: Ufficiale dell’Impero Britannico, Dama comandante dell’Impero Britannico e per due volte stilista Britannico dell’anno.

- Premio alla carriera e targa del Presidente della Repubblica: Pupi Solari, fa moda da oltre quaranta anni. La sua personalità e il suo carisma ne fanno una donna fuori dal comune, pioniera anche nell’anticipare le tendenze con le sue scelte stilistiche, come quella di ricevere la clientela in una piccola sala da thè all’interno della sua boutique.

- Premio stilista emergente: Marta Ferri, si avvicina al mondo della moda lavorando come visual da Prada. Nel 2010 inizia a produrre abiti su misura e nel 2011 vince il concorso Who’s on Next? per la qualità sartoriale della collezione presentata e per l’uso innovativo dei tessuti d’arredamento. Nel 2012 nasce UNICA, la sua prima collezione di borse.

- Premio tradizione: Marchesi Antinori, da più di 600 anni la famiglia Antinori, si dedica alla produzione vinicola. Attraverso ventisei generazioni la famiglia ha sempre mantenuto inalterato il rispetto per la tradizione e il territorio. Oggi la società è gestita da Piero Marchesi e dalle sue tre figlie.

- Premio fragranze: Laura Tonatto, naso di professionista conosciuta in tutto il mondo, crea profumi per le maggiori case cosmetiche e mèlange su misura. Ha realizzato anche una collezione su misura per la Regina Elisabetta II d’Inghilterra.

- Premio new generation: Maria Sole Brivio Sforza, giovane nobildonna elegante e raffinata, si occupa di arte contemporanea e organizza mostre nella sua galleria d’arte New Ars Italica.

- Premio impegno sociale: Ilaria Venturini Fendi, a lungo Direttore Creativo Accessori Fendi, ma nel 2004 lascia il gruppo per dare una svolta netta alla sua vita, acquisisce un’azienda agricola biologica e ritrova poi un nuovo approccio, sostenibile ed etico, da applicare al design. Nel 2006 fonda Carmina Campus, con cui ha iniziato a realizzare in Italia borse, mobili e accessori di alto artigianato con materiali di riciclo. Dal 2009 ha iniziato a collaborare con l’International Trade Centre, per una linea di borse interamente realizzate da comunità di donne africane con materiali locali. “Not charity, just work”, è la frase di questa collaborazione, improntata alla creazione di opportunità di lavoro per un nuovo modello di impresa volto ad un futuro sostenibile.

- Premio miglior testimonial: Emanuele Filiberto di Savoia, Principe di Piemonte e di Venezia, consapevole della dote storica e culturale della sua famiglia, ha una mentalità rivolta al futuro che gli ha permesso anche di essere coinvolto in vari progetti televisivi senza tralasciare un impegno attivo nei confronti del Paese.

L’evento, che quest’anno è stato realizzato in collaborazione con il Consolato Britannico di Milano e UK Trade & Investement Italia, vuole dare particolare risalto alla monarchia, che in un tempo di crisi, come quello che stiamo vivendo oggi, continua ad essere un esempio di continuità e stabilità.

Durante la manifestazione saranno premiati anche i migliori uffici stampa moda e bellezza, decretati vincitori dai giornalisti del settore che hanno espresso le loro preferenze sul sito. Ad aggiudicarsi i riconoscimenti saranno: per la sezione moda, l’ufficio stampa Gucci nella persona di Roberto Roncalli, che dopo aver lavorato come responsabile ufficio stampa da Diesel ed essere stato account director di Karlaotto da Agosto 2011, è EMAI Press Showroom & Press per la Maison Gucci; per la sezione bellezza, ad essere premiato sarà l’ufficio stampa L’Oreal Italia nella persona di Isabella Servello, che dopo aver lavorato da EsteeLauder e Sisley, dal 2005 entra in L’Oreal division prodotti di lusso, lavorando su i marchi Giorgio Armani, Diesel, Ralph Lauren, Victor&Rolf, Maison Martin Margiela, Guy Laroche, Paolma Picasso, Cacharel e Stella McCartney con il ruolo di Ufficio stampa, relazioni esterne e digital.

15/09/2013

Nicola Ievola

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine