00170h_20130911042146

Di Maria Pallotta

New York Fashion Week.

Nuovi trends, nuove proposte, nuovi must: la NY Fashion week SS2014 è tutto questo.

Inizio esplosivo per le Fashion week dedicate alla stagione SS 2014. E’ stata la Grande Mela a sfoggiare per prima le nuove tendenze e a dettare regole ben precise. Ha avuto inizio il 5 settembre e, a seguire, tutto il weekend intenso di appuntamenti e sfilate imperdibili. Ad aprire le danze nomi come Tanya Taylor, Lisa Perry e Louise Goldin, che portano in passerella minigonne, maglieria high-tech e mini dress dal sapore sportswear, completati da tocchi di femminilità indiscussa. Ancora una volta si fa spazio nel fashion system il mondo del tennis insieme a Lacoste, che abbina mini dress dai toni pastello a maxicoat dai colori aranciati e dai tessuti tecnici.

Tanya Taylor ss2014-FNM

Eccentrico, eclettico e protagonista indiscusso delle stampe è ancora una volta Desigual, che porta in passerella abiti dai colori sgargianti, stampe macro e tanta, tantissima allegria. Dai campi da tennis alle spiagge immense e il mare blu. Tommy Hilfiger si allontana dai soliti stereotipi di eleganza femminile per farsi spazio nell’universo del swimwear. Un mondo in cui i look da mare fatti di costumi e sandali si trasferiscono in città, per dare origine a look versatili e freschi completati da maxibag, indispensabili per una donna metropolita come quella di Felipe Oliveira Baptista.

Non è il solo Tommy Hilfiger a portare in sfilata i beachwear. Anche Mara Hoffman dà spazio a look dai colori vivaci, tessuti e forme morbide che ricordano senz’altro la spensieratezza e la felicità di una vacanza in riva al mare. A seguire, nell’innumerevole lista ritroviamo designers che per la prossima stagione estiva hanno scelto colori, forme e tendenze che viaggiano nella direzione opposta alle precedenti.

Maison Martin Margiela, ad esempio, sceglie look sofisticati, monocolore e dal sapore austero, lasciando trapelare piccoli tocchi di colore e forme irregolari. Sullo stesso filone c’è anche Narciso Rodriguez che con l’utilizzo del black&white, l’attenzione per i dettagli e le strutture geometriche, ha senza dubbio conquistato il pubblico femminile e non solo. Ancora, Oscar de la Renta, che utilizza però il black & white per rifinire i sontuosi colli dei coprispalle un po’ anni ’50 che si alternano in passerella a gonnelloni vita alta dal print floreale e dai micro pois.

00130h_20130907213437

lISA Perry ss2014-fnm

Dopo lunghi periodi orientati a look dal carattere mascolino, Rebecca Taylor, con l’utilizzo di pizzi, tagli puliti e qualche trasparenza qua e là, sfoggia in passerella nuove idee di femminilità: una collezione che, come quella di Marc by Marc Jacobs, si completa con felpe, bomber e pantaloni morbidi dallo spirito brioso.

Un mix-match di denim, pizzi, bustier e trasparenze, è invece la collezione realizzata da Diesel Black Gold. Fortissimi sono i connotati che delineano la prossima stagione. Borchie, borchie e ancora borchie, che definiscono lo stile del designer per la prossima stagione estiva. Decise, si impongono lungo mini dress total white rigorosamente abbinati a stivaletti in pelle bianca o tacchi stringati vertiginosi.

La settimana newyorkese continua, e le proposte sono svariate. Lunghe, lunghissime, smisurate le frange in pelle che completano le proposte di Rodarte. In pelle nera scendono decise lungo abiti, giacche e gilet dal carattere aggressivo, ottenuto dalle stampe animalier che si sovrappongono. Dettagli in paillettes e macro scorpioni si stagliano invece su abiti che non lasciano spazio all’immaginazione, per creare look sensuali e femminili.

00090h_20130911005407

Ancora tante le proposte per la nuovissima stagione. Tra big della moda e new designers, le nuove tendenze della grande Mela sono state decretate… adesso è la volta di Parigi, Milano e Londra… chissà cosa avranno da proporci!

Redazione Centrale

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine