LE TARTARUGHE, Eden, FASHION NEWS MAGAZINE

Di Benedetta Aloisi

Il nuovo “Eden” della moda.

L’ultima collezione de “LE TARTARUGHE” richiama le suggestioni della natura di Henri Rousseau.

Niente mi rende così felice come osservare la natura e dipingere quello che vedo.”  Cosi Henri Rousseau mostra la sua passione per un paesaggio incontaminato e primitivo, quello naturale. Definito negli anni “il doganiere”, Rousseau è stato in grado di conferire alla natura una visione rarefatta, fortemente stilizzata ed a tratti onirica.

La purezza ed il simbolismo tipici dell’artista hanno ispirato Susanna Liso nella realizzazione della collezione autunno/inverno 2013-2014 per “LE TARTARUGHE”. I suoi abiti sembrano restituire agli occhi dell’osservatore l’incanto che scaturisce dinanzi ad un quadro. Si rimane sorpresi nel ritrovare in abito l’atmosfera soffusa e rarefatta delle opere dell’artista francese.

Eden”, questo il nome della collezione,  è studiata nei minimi dettagli: i tessuti della linea in maglieria sono lavorati a jacquard sulle maniche artigianali. La decorazioni sono di netta ispirazione Liberty;  i fiori si intrecciano sapientemente a giochi di righe, tema ricorrente nell’intera collezione. Qui i colori creano fantasiose ed infinite cromie come senape e rubino, arancio e marrone, verde e beige.

Le linee ed i modelli si alternano tra tubini dalle maniche smontabili, linee “over” avvolgenti come i caldi cardigan-paletot, fino ai miniabiti tinta unita con inserti jacquard.

Chiude il tutto l’originalità delle sciarpe multicolor che si trasformano ora in top, ora in gilet, per poi tornare sciarpa.

Tutta la collezione della maglieria è realizzata in morbide e selezionatissime lane merinos. La produzione è limitata, i capi unici e sempre diversi nella disposizione dei colori.

Anche le foto della collezione sembrano rispondere fedelmente al gusto di Henri Rousseau.  La sapienza di Severine Queyras, fotografa storica del brand, riproduce degli scatti un ambiente sorprendentemente familiare agli appassionati dell’artista.

Eden è valorizzata anche da un video di presentazione, frutto della sensibilità  del regista e video maker Milo Adami, anch’egli collaboratore di fiducia de “Le Tartarughe” (Ricordi e Nuvole i suoi lavori precedenti).

Quello che si percepisce è una studiata esclusività.  La si ritrova nei tessuti, nei materiali, nelle fantasie, dei decori, come nella distribuzione. La collezione “Eden”  è infatti disponibile dal 16 ottobre, unicamente nella capitale, nel punto vendita del brand, in Via piè di marmo 17, ed a Torino nel prestigioso store “A Mano”.

Sarà disponibile anche a Berlino nel punto vendita del brand “Spaventapasseri”, che ospiterà modelli selezionati della collezione “Eden”, seconda classificata al concorso SHOP SHARING.

Ma non finisce qui, sarà possibile acquistare i capi direttamente on-line e vederli indosso alla splendida Anna Galiena nello spettacolo “TRES”, in programmazione ad ottobre alla Sala Umberto di Roma.

E allora, lasciatevi trasportare anche voi nell’atmosfera incantata dell’ “Eden”. Non ve ne pentirete!

Magazine

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine