LAST FOLIO_FNM

Di Ivano Rocco Montrone

Last Folio.

Un viaggio fotografico con Yuri Dojc.

 

Per la prima volta in Italia arriva Last Folio: un viaggio fotografico con Yuri Dojc, esposizione che verrà inaugurata martedì 29 ottobre alle ore 18.00 nella galleria della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

Nel 2006, l’affermato fotografo slovacco-canadese Yuri Dojc capitò in una scuola abbandonata a Bardejov, in Slovacchia, dove il tempo si era fermato nel 1942, nel giorno in cui gli studenti furono deportati nei campi di concentramento. Quando Dojc vi entrò, c’erano ancora i libri sui banchi, così com’erano stati lasciati. Trovò quaderni corretti, pagelle e persino, in un secondo momento, un libro che era appartenuto a suo nonno. Li vide come sopravvissuti, ultimi testimoni di quel che restava di una vitale comunità, e li ritrasse in immagini di rara bellezza.

Al centro di Last Folio – la cui installazione è stata ideata dal designer Daniel Weil del prestigioso Studio Pentagramci sono naturalmente le fotografie dei libri che Dojc trovò nella scuola ebraica di Bardejov, ma la mostra unisce ad esse in simbiosi i commoventi ritratti di sopravvissuti dell’Olocausto e le vivide immagini delle strazianti rovine di scuole, sinagoghe e cimiteri, includendo anche il toccante documentario sul viaggio di Dojc attraverso la Slovacchia realizzato dalla regista Katya Krausová, curatrice dell’intero progetto.

GUARDA IL FILM DI KATYA KRAUSOVA’.

Nata da un’iniziativa dell’Ambasciata della Repubblica Slovacca in Italia, in collaborazione con l’Ambasciata del Canada in Italia, dopo aver fatto tappa alla Cambridge University, al Museum of Jewish Heritage di New York, alla Commissione Europea di Brussel, a Košice Capitale europea della cultura 2013, Last Folio sarà visitabile a Roma, grazie alla collaborazione con la Biblioteca Nazionale, fino al 27 gennaio 2014, scegliendo quindi per il suo finissage il valore altamente simbolico della Giornata della Memoria. «Era assolutamente indispensabile – dichiara il Direttore della BNCRM Osvaldo Avallone - che il commovente viaggio fotografico di Yuri Dojc approdasse anche a Roma e che venisse ospitato proprio dalla Biblioteca Nazionale, luogo ideale di incontro tra cultura e arte, ma soprattutto luogo dove il sapere, la conoscenza, la storia dell’umanità si tramanda attraverso i milioni di libri antichi e moderni ivi conservati, testimoni e superstiti della nostra memoria».

La mostra sarà visitabile dal 29 ottobre 2013 al 27 gennaio 2014, con ingresso gratuito, dal lunedì al venerdì 10-19 e sabato 10-13,30.

Ivano Rocco Montrone

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine