FASHIONNEWSMAGAZINE

Di Nicola Ievola

Moschino: addio a Rossella Jardini.

Moschino affida la Direzione del brand a Jeremy Scott.

 

In questi giorni un altro divorzio stilistico fa tremare il mondo della moda, dopo quello di Jil Sander da Jil Sander, questa settimana è toccato a Rossella Jardini, storica Direttore Creativo di Moschino.

Rossella Jardini per ben venti anni è stata al timone della maison: entrata come assistente di Franco Moschino, ne è diventata Direttore Creativo nel 1994 subito dopo la scomparsa del fondatore della Maison.

Cosi a prendere il posto di Rossella sarà Jeremy Scott, “una scelta nel pieno rispetto del Dna del brand, poiché Jeremy Scott rappresenta non solo un comunicatore eclettico ed estremamente contemporaneo, ma soprattutto un designer in grado di reinterpretare l’identità e l’essenza di Moschino”. Questo è quanto si legge dal comunicato stampa ufficiale.

Il trentanovenne stilista americano, conosciuto in tutto il mondo per il suo stile eccentrico e dissacrante, che ha vestito grandi stelle internazionali (da Madonna, a Lady Gaga, passando da Miley Cyrus a Rihanna sino a Katy Perry), inizierà la sua collaborazione con la storica Maison italiana a partire dalla nuova collezione Autunno/Inverno 2014-2015, che sfilerà a Milano in occasione della settimana della moda femminile a febbraio 2014.

A questo punto non ci resta altro che aspettare e vedere quello che sarà capace di fare Jeremy Scott, sicuri che continuerà a tenere alto il nome di della Maison, fiore all’occhiello della moda italiana; ma nel frattempo anche noi vogliamo unirci ai ringraziamenti per l’operato di Rossella Jardini che in maniera encomiabile ha condotto il nome di Moschino in tutto il mondo, e che “rimarrà per sempre un’importante figura di riferimento”.

30.10.2013

Nicola Ievola

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine