carmina campus_Fashionnewsmagazine
Di Valentina Rossi
Carmina Campus: moda unica e solidale.
Sostenibilità e moda, la capsule collection di Carmina Campus.
Carmina Campus, marchio creato alla fine del 2006 da Ilaria Venturini Fendi, è un progetto che, con il riuso di materiali, crea borse, accessori e mobili. Per la collezione P/E 2014 ha dato vita ad una capsula di accessori unici per lo più usando plastica e carta riciclata da Refugee Scart, un progetto umanitario patrocinato dall’ UNCHR, l’alto commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Ufficio Sud Europa.
Nato nel 2011, Refugee Scart da un aiuto ai rifugiati arrivati in Italia alla ricerca di protezione facendoli lavorare nel riciclo di plastica e altri materiali e permettendo loro di tenere il 100% dei guadagni.
L’organizzazione si prefigge di ridare dignità a persone che fuggono da guerre, discriminazioni o persecuzioni attraverso il lavoro di riciclo e proprio quest’ultimo ha fornito una caratteristica fondamentale per gli accessori di Carmina Campus ovvero l’unicità che viene data dalle infinite varianti, colori e sfumature, non essendo mai identico il mix che lo compone.
Dall’unione di materiali riciclati e di altre materie prime di riuso, ad esempio il fondo di alluminio delle lattine, o la pelle recuperata dai campionari dei pellettieri è nata questa capsule collection che unisce riciclo, solidarietà, qualità dei materiali, lavorazioni di alto artigianato e unicità.
Questa è la filosofia di Carmina Campus, produrre per lo più pezzi unici numerati in un’ottica di creatività sostenibile rispettando l’ambiente, l’essere umano, con un occhio di riguardo alla crisi economica che il Paese sta attraversando.

Valentina Rossi

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine