Aldo Coppola- Fashion News Magazine

Di Valentina Rossi

Se ne va il re della bellezza dei capelli.

Si è spento nella notte all’età di 73 anni, dopo una lunga malattia con la quale combatteva da anni, Aldo Coppola, il più famoso hair stylist italiano; pioniere nel settore dei capelli e imprenditore di successo in Italia e all’estero, con lui se ne va un genio, un maestro e uno strenuo sostenitore del made in Italy.

La sua carriera ha inizio a 12 anni nel salone del padre, dove apprende sin da subito trucchi e segreti del mestiere tanto che a soli 15 anni vince il campionato italiano di acconciatura femminile  e viene nominato maestro d’arte. Inizia a collaborare con riviste femminili e apre il suo primo salone:  gli impegni crescono, le collaborazioni anche a tal punto che Aldo ne inizia una fruttuosa e duratura con L’Oreal e nel 1983, sempre per L’Oreal, incomincia a realizzare show sulle tendenze moda-acconciature-make up a livello internazionale, presentate con filmati di grande spettacolo, diventando l’unico a raggiungere un numero elevato di spettatori.

Nel 1961 Biki lo chiama per pettinare le modelle che avrebbero sfilato a Pitti e da qui inizia la sua ascesa nella moda. I più importanti stilisti della moda haute couture se lo contendono Versace, Valentino, Armani,Moschino sono solo alcuni.

Nel 1991 apre il primo salone progettato da Philippe Starck in corso Garibaldi a Milano, questo salone diventa sia un riferimento per il design, visitato da giornalisti e architetti da tutto il mondo, che negozio pilota per tutti i nuovi saloni del suo omonimo marchio ,l’attivita’ cresce a vista d’occhio e Aldo da una svolta: crea una propria linea di prodotti per capelli per poter disporre di materie senza dipendere da fornitori esterni e si dedica poi alla formazione professionale aprendo  un’agenzia di servizi  hair and make-up per campagne pubblicitarie e fashion show culminati nel 1993 con l’apertura di una scuola/accademia, che e’ oggi e’ una delle realta’ piu’ importanti per la formazione dei nuovi hair stylist, in grado di distinguersi sul mercato per l’alto valore dei contenuti e delle pratiche di insegnamento.

Aldo Coppola ha creato un impero da 22 milioni di euro di fatturato e oltre 1.000 dipendenti, ha dettato le mode, scolpendo teste con acconciature faraoniche, spettinandole,  facendo tagli scalati, frange e sperimentando sempre con la sua naturale e innata creatività. Da sempre contrario alle tinte chimiche perché troppo aggressive, ha optato per coloranti naturali che donavano alle teste che lui toccava quell’unicità che è a tutt’oggi la sua principale caratteristica.

 

Valentina Rossi

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine