fashion news magazine

Di Nicola Ievola

Bags 4 Africa.

Bags 4 Africa: quarantacinque borse griffate vanno all’asta per finanziare i progetti di lotta alla malnutrizione di COOPI in Africa.

 

Per il quarto anno consecutivo si rinnova l’appuntamento con Bags for Africa. L’asta di beneficenza organizzata da COOPI (Cooperazione Internazionale), che si terrà il 26 novembre nel Salone d’Onore della Triennale di Milano, a partire dalle 18:30. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Milano ed EXPO2015, in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana, Christie’s Italia, Morino Studio e Vanity Fair.

Ad aderire all’asta benefica sono state ben quarantacinque maison, tra queste: Agatha Ruiz de la Prada, Alberta Ferretti, Alviero Martini 1^ Classe, Antonio Marras, Braccialini, L’Autre Chose, Benedetta Bruzziches, Brunello Cucinelli, Carta e Costura, Cinzia Rocca, Cividini, CoSTUME NATIONAL, CO I TE, Daniela Bentivoglio, Daniela Gerini, Eduardo Wongvalle, Ermanno Scervino, Fratelli Rossetti, Gabs, Giancarlo Petriglia, Giuseppe Zanotti Design, Hogan, John Richmond,  Lorenzo Riva, Marta Ferri, Martino Midali, Mywalit, Moschino, Piquadro, Renato Balestra, Roberto Cavalli, Rodo, Roger Vivier, Salvatore Ferragamo, Santoni, StefanomanO, Stella Jean, THALÉ BLANC, Tiziana Fausti, Tod’s, Trussardi, Valentino Orlandi, V°73, Vivienne Westwood, Zagliani, le quali hanno donato una borsa in stile vintage.

L’intero ricavato dell’asta benefica, battuta da Renato Pennisi della casa d’asta Christie’s, sarà devoluto alla COOPI per sostenere un progetto contro la malnutrizione in Niger e Ciad. “La sfida è quella di combattere la malnutrizione da più fronti, attraverso il rafforzamento delle capacità locali di diagnosticare, prendere in carico e curare la malnutrizione acuta; la diffusione delle buone pratiche nell’alimentazione della famiglia e dei neonati; la promozione del ruolo della donna; la gestione immediata dei casi di malnutrizione”.

Durante la serata oltre alle quarantacinque borse firmate dalle più grandi griffe della moda sarà possibile acquistare anche quelle disegnata dalla giovane e talentuosa Martina Maggiorelli.

Martina, vincitrice del concorso “Giovani stilisti per una moda solidale” organizzato nella passata edizione in collaborazione con lo IED moda Milano, ha realizzato una capsule-collection di borse in collaborazione con le artigiane del progetto COOPI in Marocco.

Da quest’anno sarà inoltre possibile acquistare dieci paia di occhiali firmati YOBE Eyewear. Ogni paio di occhiali è ispirato a una donna e alla sua storia, diventando cosi simbolico invito a un’introspezione personale.

Madrina d’onore della serata la bellissima conduttrice televisiva Camila Raznovich, che ha dichiarato: ”Sono molto entusiasta ed onorata di rappresentare COOPI in questa bellissima manifestazione perché ritengo che chi ha la fortuna di fare il mio mestiere ha anche il dovere di impegnarsi per cause così importanti”.

Sul sito COOPI è disponibile una preview delle borse e la possibilità di fare la propria offerta anche on-line.

Aiutiamo la COOPI a realizzare questo grande progetto, con un piccolo gesto regaleremo un sorriso a chi ne ha bisogno.

Per maggiori informazioni:

COOPI – COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ONG Onlus

HEADQUARTERS: VIA F. DE LEMENE 50 – 20151 MILANO – ITALIA

TEL. +39.02.3085057 r.a. – FAX +39.02.33403570

COOPI@COOPI.ORG – WWW.COOPI.ORG – C.F. e P.IVA 80118750159

24.11.2013

Nicola Ievola

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine