gianluca soldi FNM

Di Giulia Iani

Gaspard Yurkievich, Akida, Gianluca Soldi, Lobra e Violavinca: sono i nomi dei cinque partecipanti alla prima edizione del contest Walk This News Way, il progetto dedicato a emergenti shoes designers creatori di calzature di qualità made in Italy. Vi avevamo già parlato di loro, ora conosciamoli meglio!

 

Il primo stilista ad essersi raccontato su FNM è Gianluca Soldi, autore della collezione di calzature dalle linee organiche mixate a costruzioni strutturate per la donna che ama sentirsi unica indossando pezzi speciali.

gianluca soldi FNM

Laureato presso Polimoda Fashion Institute di Firenze, ha collaborato per diversi anni per famosi nomi come Dolce & Gabbana, Versace e Kenzo. Cosa ha imparato da questi grandi brand?

“Dai brand non saprei, dalle persone moltissimo! Da Domenico Dolce e Stefano Gabbana, la passione e l’ironia ma anche il grande rispetto per il proprio lavoro…. geniali ma con i piedi ben piantati a terra! Da Antonio Marras (al tempo direttore creativo di Kenzo) che la moda a volte può avvicinarsi molto all’arte e alla poesia fino quasi a confondersi. Di Versace invece ho ancora in mente alcune lavorazioni di Alta Moda che é difficile dimenticare! La signora Donatella poi è l’ anima della maison. Da tutti loro ho imparato la stessa cosa: la creatività non deve essere mai subordinata al prodotto, altrimenti dov’è il divertimento?”

In Spagna lavora come free lance shoes designer. Crede ci siano delle differenze nel settore della moda tra Spagna e Italia?

“Abito a Barcellona da molto tempo e anche se le mie consulenze si svolgono soprattutto all’estero, ho avuto modo di constatare alcune differenze: ad esempio trovo che in Spagna ci sia più libertà di espressione e una maggiore sperimentazione da parte dei giovani designer. L’Italia ad ogni modo rimane uno dei massimi punti di riferimento! Qui, anche se molto lentamente, stanno emergendo le nuove generazioni di designer. Questo è un segnale molto positivo! La nostra artigianalità e la capacità di industrializzare i nostri prodotti sono uniche, non esiste altra realtà simile al mondo”

Cosa significa per lei fare moda?

“Significa amare quello che faccio nonostante le difficoltà; del resto quale settore ne è privo? Le difficoltà fanno parte del gioco. La passione per il mio mestiere prevale sempre su tutto”.

Quanto è importante utilizzare elementi made in Italy?

“Io produco interamente in Italia, tutto è fatto in Italia. In un momento come questo penso sia importantissimo supportare con tutti i mezzi possibili il made in Italy, anche da parte di una piccola realtà come la mia”.

L’esperienza a WTNW?

“WTNW e’ un progetto nuovissimo e sono sicuro che crescerà ed avrà un seguito. Non sempre è facile trovare produttori che credono in brand giovani. La scommessa di questo progetto è di dare sia un appoggio logistico ai giovani brand, che hanno difficoltà ad avviare la loro linea, sia di garantire al cliente la continuità di una filiera che va dall’idea iniziale alla sua commercializzazione. Per me è stata un’esperienza sicuramente positiva”.

gianluca soldi shoes FNM

Sono aperte le selezioni per la seconda edizione che si svolgerà durante le Fashion Week di New York e Milano nel Febbraio 2014. Per maggiori informazioni: http://walkthisnewway.com Shoes designer di tutto il mondo fatevi avanti… WTNW vi aspetta!

Per le foto relative a Louise Brandstedt – LOBRA si ringrazia Viktor Nilsson.

Per leggere tutti gli articoli su Walk This New Way, clicca qui.

Likable

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine