fashion news magazine

Di Nicola Ievola

Luci d’artista 2013

Salerno s’illumina d’immenso per il Natale 2013.

Anche quest’anno si rinnova a Salerno il consueto appuntamento natalizio con Luci d’artista.

La manifestazione culturale nata nel 2006, che vede numerose installazioni luminose d’artista abbellire le strade della ridente cittadina campana, arriva quest’anno all’ottava edizione.

Il tema di quest’edizione è “Neve di primavera”, per l’occasione la città di Salerno si veste di composizioni di carattere  invernale e natalizio  misti ad elementi primaverili.

Per permettere al visitatore di rendere ancora più fruibile ed emozionale la sua visita, da quest’anno sono state individuate quattro macro aere tematiche: il mito, il sogno, il tempo, il Natale.

In questo modo il visitatore avrà la possibilità di calarsi oniricamente nell’atmosfera di luci d’ artista, e grazie allo storytelling direttamente dal suo smartphone potrà fruire di racconti che guidano l’utente alla visione delle installazioni attraverso la voce narrante dei personaggi chiave dei quattro temi. Basterà infatti inquadrare il QRcode sulla mappa o sulla segnaletica dell’evento per accedere a contenuti speciali quali la narrazione di favole legate alle luci e schede tecniche di approfondimento.

Grandi novità anche per il Giardino Incantato, il fiabesco giardino allestito presso la Villa Comunale e impreziosito da miriadi di luci colarate, che con il tunnel luminoso, gli animali del bosco, maghi e stregoni ha incantato negli anni i più piccoli catapultati in una goliardica atmosfera fiabesca da quest’anno vede una riconversione vesto gli abissi marini, che negli anni prossimi sarà la nuova scenografia di quest’angolo della città. Inoltre sul lungomare insieme agli stand dei mercatini di Natale, sono stati collocati delle figure sulla scogliera nei pressi di Piazza Cavour.

Come di consueto in Piazza Flavio Gioia è stata installata l’opera simbolo dell’edizione, quest’anno ad abbellire la Piazza è una riproduzione della Primavera di Botticelli. Il tema della primavera rinascimentale viene poi  sviluppata anche in altre zone del centro storico grazie all’installazione  di ciliegi in fiore.

Non mancano poi la tradizionale slitta di Babbo Natale in Piazza Giancamillo Gloriosi, la Foresta di Ghiaccio in Piazza Caduti di Brescia, che con le miriadi di luci bianche vi toglierà il fiato, per essere poi catapultati come d’incanto in una colorata primavera rinascimentale, per danzare poi tra gli Angeli di Via Duomo ed esplorare i Pianeti e le Stelle Cadenti di Corso Vittorio Emanuele, ed ancora sognare nel Giardino Incantato, attraversare il tunnel luminoso e ritrovarvi ad Antartide ( lungomare Trieste) e perché non ammirare la Regata luminosa di Via Ligea. Gli inguaribili romantici appassionati del Natale non potranno assolutamente non recarsi in Piazza Monsignor Grosso dove è installato l’albero di sfere o presso il Complesso di Santa Sofia per ammirare La Madonna con il Bambino, o le ormai note opere Cyrcus di Luca Pannoli in Via Diaz o il Mito di Nello Ferrigno in Via Arce.

Una manifestazione che unisce cultura ed edonismo e che riesce a mettere d’accordo piccoli e grandi.

Vincenzo De Luca sindaco di Salerno ha dichiarato: “Luci d’Artista è ormai diventato un evento culturale ed economico di rilievo nazionale ed internazionale. Le navi da crociera hanno prolungato la stagione fino a dicembre per permettere ai turisti di visitare la città in questo periodo. Abbiamo richieste di gemellaggi da Bruxelles e da Venezia. E ancora, anche quest’anno per l’occasione Trenitalia ha potenziato le corse dei Frecciarossa da Milano a Salerno. Alberghi e b&b, in città e in provincia, fanno già registrare il tutto esaurito”.

Per chi si trovasse a Salerno il 14 Dicembre potrà approfittarne anche per partecipare al Concerto di Natale, che si terrà alle ore 20.30 presso la Cattedrale dei SS. Matteo e Gregorio.

Ed anche per il 2013 Salerno si s’illumina d’immenso e si prepara ad accogliere il Natale nel migliore e più luminoso dei modi, facendoci dimenticare almeno per qualche ore le numerose problematiche di questi tempi e regalandoci attimi di felicità, perché d’altronde un Natale senza felicità cosa sarebbe.

09.12.2013

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • dsc_9151
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • luci-salerno-2012-5
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica
  • foto Massimo Pica

 

 

Nicola Ievola

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine