FNM Book-FNM

Di Benedetta Aloisi

FNM Book

“Io voglio vivere” di Mirjam Pressler

IoVoglioVivere-FNM

Titolo: Io voglio vivere, la vera storia di Anne Frank

Autore: Mirjam Pressler

Casa Editrice: Edizioni Sonda

La vera storia di Anne Frank

Tutti avrete sentito parlare del famosissimo romanzo “Il diario di Anne Frank”. Uno dei più avvincenti racconti mai scritti, divenuto poi un fondamentale documento storico, nonché un vero e proprio inno alla vita.

Se siete rimasti affascinati dalla storia originale, non potete assolutamente lasciarvi scappare la riedizione di Mirjam Pressler “Io voglio vivere, la vera storia di Anne Frank”- La storia sconvolgente di una ragazzina diventata donna nel periodo più cupo della storia dell’umanità diventa oggi un romanzo senza precedenti.

Mirjam Pressler, nata a Darmstadt nel 1940, si è laureata presso la Hochschule für Bildende Kunst di Francoforte sul Meno e ha trascorso un anno in un kibbuz israeliano. Ha tradotto più di 200 libri in tedesco dall’olandese, dal fiammingo, dall’ebraico, dall’inglese e dall’afrikaans ed è nota in tutto il mondo come la traduttrice in tedesco del Diario di Anne Frank. Oggi vive nei pressi di Monaco e lavora come scrittrice. Grazie ai suoi libri, molti dei quali per ragazzi, si è aggiudicata numerosi premi, tra cui la medaglia Carl-Zuckmayer e il Deutscher Bücherpreis.

Quello che l’autrice ci offre è un ritratto biografico a tutto tondo, in cui lo sguardo si sofferma sulle contraddizioni e sui talenti e le aspirazioni della ragazzina ebrea, nata in Germania.

Ci troviamo dinanzi ad un romanzo senza censure, in cui la vita di Anne viene sviscerata a 360°, ufficializzando la condizione delle vittime della deportazione nazista.

Il tutto è reso particolarmente reale dalla presenza di fotografie venute fuori da ricerche documentaristiche.

Il libro si rivolge a tutti coloro che vogliono conoscere i segreti e i lati oscuri del nazismo, ma soprattutto a quei ragazzi che vi possono ritrovare dei consigli utili su come affrontare le problematiche adolescenziali.

Vorrei concludere con il commento personale di Matteo Corradini, il quale sostiene che il racconto possa essere paragonato ad un viaggio nelle diverse “case di Anne Frank”: quella in cui è nata, dove è rimasta nascosta, il lager dove è stata imprigionata e il cimitero dove è sepolta.

Non lasciatevi scappare un inno alla vita tanto sentito!

—–

Per leggere gli altri articoli di “FNM BookCLICCA QUI!

 

Magazine

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine