sapore di te

Di Daniela Giannace

Sapore di te.

Esce il 9 gennaio il nuovo film diretto da Carlo Vanzina e ambientato negli anni Ottanta.

 

Inevitabile ripensare a “Sapore di mare”, film del 1983 che fu un successo, con protagonisti Jerry Calà, Marina Suma, Isabella Ferrari e Massimo Ciavarro, e sulla cui scia è basato Sapore di te. I fratelli Vanzina (Carlo alla regia ed Enrico alla sceneggiatura) si danno alla nostalgia con questa nuova pellicola, proiettandoci negli anni Ottanta. Il cast è formato da: Vincenzo Salemme, Giorgio Pasotti, Serena Autieri, Nancy Brilli, Katy Louise Saunders, Eugenio Franceschini, Maurizio Mattioli, Martina Stella, Virginie Marsan e Matteo Leoni.
Racconta le estati del 1983 e 1984 di un gruppo di ragazzi in Versilia; l’Onorevole De Marco (Vincenzo Salemme) è innamorato di Susy (Serena Autieri), una soubrette raccomandata; Chicco (Matteo Leoni) e Luca (Eugenio Franceschini) sono due amici e compagni d’università che si innamorano di Sabrina (Katy Louise Saunders), figlia diciassettenne di Alberto Proietti (Maurizio Mattioli) ed Elena (Nancy Brilli); Anna (Martina Stella) sta per laurearsi e si innamora di Armando (Giorgio Pasotti).
I Vanzina dicono: “Sapore di te vuole essere un piccolo e divertente romanzo sentimentale sull’amicizia, l’amore, il successo, il destino. Infatti, nel finale, in una frenetica carrellata dagli anni ‘80 ad oggi seguiamo le vicissitudini dei nostri protagonisti e scopriamo quello che la vita ha riservato per loro”.

Sapore di te presenta degli stereotipi della società italiana di quel periodo: il bagnino che corteggia le straniere, i ragazzi in spiaggia sempre pronti a scherzi e flirt, gli adulti che rimpiangono gli anni in cui erano ragazzi perché la vita era migliore a loro parere.
Vedere Sapore di te sarà un po’ come fare un salto al mare, godendo del caldo estivo in pieno inverno.

Fnm

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine