PWFNMn

Di Maria Neve Riemma

Pitti W.

Lo spettacolo di Pitti W.

 

Pitti W è una realtà sempre più forte all’interno del Pitti Immagine. Dallo scorso giugno la manifestazione dedicata ad anteprime, capsule e proposte speciali di moda donna ha lasciato la vecchia sede della Dogana di via Valfonda, per approdare nell’Arena Strozzi, in Fortezza da Basso, affiancando il menswear.

Sempre più cosmopolita il new deal di Pitti W che mette in primo piano ricerca, scouting e un focus attentissimo sul prodotto, dove “l’altra metà del  Pitti si focalizza su capsule  esclusive pensate per boutique e department store di alto livello  affamati di novità“, racconta Agostino Poletto, vice direttore generale di Pitti Immagine.

Settanta le collezioni. Antenne puntate sulle proposte dei migliori stilisti ucraini selezionati da Daria Shapovalova (direttore creativo di Mercedes-Benz Kiev Fshion Days).

Special Guest di Pitti W due donne speciali: Chiara Boni e Barbara Casasola.

Entrambe hanno un feeling particolare con Firenze. Chiara Boni di origini fiorentine, è reduce da un grande successo negli Stati Uniti, dove è molto amata dalle star, porta in scena La Petite Robe, marchio lanciato nel 2006 dallo stile “Femminilista” come ama definirlo la designer.

Anche per Barbara Casasola è un ritorno alle origini, perché proprio a Firenze, nell’ufficio stile di Roberto Cavalli, ha iniziato la sua carriera. Brasiliana trapiantata a Londra, la designer è conosciuta per il suo stile minimale e femminile.

Boni

15.01.2014

Redazione

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine