Il Giorno della Memoria alla Biblioteca Nazionale di Roma.

Una matinée di studio e il finissage di Last Folio
(23 – 27 gennaio 2014)
In occasione della Giornata della Memoria 2014 due intensi appuntamenti alla Biblioteca Nazionale di Roma legati all’esposizione Last Folio: un viaggio fotografico con Yuri Dojc (fino al 27 gennaio 2014, ingresso gratuito lun-ven 10-19 – sab 10-13,30).
In collaborazione con Ambasciata della Repubblica Slovacca, Ambasciata del Canada, UCEI, Progetto Memoria – Fondazione CDEC e Comunità ebraica di Roma, giovedì 23 gennaio (ore 9,30-13,30) avrà luogo nella Sala Conferenze della Biblioteca Le forme della memoria. Aspetti della Shoah nell’Europa centro-orientale, una matinée di studio per le scuole coordinata dal Direttore Osvaldo Avallone, con interventi di Corrado Augias e degli storici Andrea Carteny e Liliana Picciotto.
Last Folio sceglie poi per il suo finissage il valore altamente simbolico del Giorno della Memoria: ad essere protagoniste lunedì 27 gennaio (ore 15,00, Sala 1) saranno le testimonianze di Yuri Dojc e della curatrice e ideatrice di Last Folio Katya Krausová, accompagnate dalle letture di Francesca Gatto di brani della letteratura ebraica, dal flauto di Jana Formaneková e dalla proiezione delle foto e del documentario della Krausová sul viaggio di Dojc attraverso la Slovacchia.
La storia di Last Folio:
Nel 2006, l’affermato fotografo slovacco-canadese Yuri Dojc capitò in una scuola abbandonata a Bardejov, in Slovacchia, dove il tempo si era fermato nel 1942, nel giorno in cui gli studenti furono deportati nei campi di concentramento. Quando Dojc vi entrò, c’erano ancora i libri sui banchi, così com’erano stati lasciati. Trovò quaderni corretti, pagelle e persino, in un secondo momento, un libro che era appartenuto a suo nonno. Li vide come sopravvissuti, ultimi testimoni di quel che restava di una vitale comunità, e li ritrasse in immagini di rara bellezza, ora per la prima volta in Italia dopo aver fatto tappa alla Cambridge University, al Museum of Jewish Heritage di New York, alla Commissione Europea di Brussel e a Košice. La mostra include anche il toccante documentario sul viaggio di Dojc attraverso la Slovacchia, realizzato dalla regista e curatrice del progetto Katya Krausová.

Blog

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine