Iphone-FNM

Di Roberto Aloia

La scheda sim inserita in questo iphone non sembra essere supportata

Quando Apple “impazzisce”.

 

Caro Steve Jobs, lo so che non sei più tra noi e che sei stato e sarai sempre un esempio per tutti noi informatici e appassionati della tecnologia ma questa volta devo fare una pessima pubblicità ad uno dei prodotti di punta della Apple ed alla sua assistenza.

 

Cominciamo dal principio…
 
Molti mesi fa ho avuto un problema al tasto di accensione del mio Iphone 5 e vuoi per problemi di lavoro, vuoi per mancanza di tempo, ho rimandato l’assistenza fino alla scadenza dell’anno di garanzia diretta Apple Store (se entro un anno hai problemi ti rechi direttamente da loro e l’assistenza è rapida e spesso immediata). Pochi giorni allo scadere di quest’ultima, finalmente mi sono deciso ed ovviamente ho trovato l’agenda di prenotazione online piena di appuntamenti e previo consiglio di un consulente dell’Apple Store ho preso appuntamento 1 settimana dopo anche con la garanzia scaduta perchè valeva la data di prenotazione.

 

Arrivato il fatidico giorno ed avendo fatto la sera prima un bel backup mi reco all’Apple Store di Euroma2 ed ignaro di tutto quello che stava per accadere attendo il mio turno…

 

Tecnico Apple: Buongiorno sono ……..
Io: Salve sono Roberto Aloia, ho preso un appuntamento perchè il mio Iphone ha il tasto di accensione e spegnimento rotto.
Tecnico Apple: Ok, adesso verifichiamo, attenda
Io: Va bene

(dopo 10 minuti torna il tecnico…)

Tecnico Apple: Bene, sostituiamo l’Iphone…
Io: Va bene, un minuto che allineo nuovamente il backup

(consegno il telefono ed il tecnico effettua il cambio inserendo la mia scheda sim Wind nel telefono nuovo, anzi rigenerato)

Tecnico Apple: Accendiamo e configuriamo il tutto ok…..ah…..adesso il telefono non si attiva perchè Wind ha bisogno di 30 minuti per mandare il segnale anche se vedo che la linea c’è ma spesso accade…
Io: (leggermente dubbioso visto che la linea Wind aveva 2 pallini ma non la scritta) Ok, attendo un pò.

(dopo 20 minuti non accade nulla e me ne vado ma già ho grossi dubbi…)

Per farla breve, tutto il pomeriggio il telefono non funziona ed il dubbio che ci sia qualcosa che non va si fa certezza…
 
Decido di fare un “giretto” online, leggo molti forum, richieste di assistenza, “cavolate varie” ed alla fine capisco cosa devo fare (e lo consiglio a tutti quelli che incappano in questo problema):

  1. Cercare la scatola originale
  2. Cercare la fattura o lo scontrino per comprovare la proprietà
  3. Segnarsi questo numero 800.544.533 (Assistenza Apple – dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00.) e chiamare molto presto ovvero alle 9:00

Fin qui, sembra tutto molto “banale” ma la verità sull’accaduto è questa:

 

Il “personaggio” della Apple ha fatto un casino, ovvero ha sostituito il mio Apple con uno rigenerato (ovvero un telefono portato in assistenza da un’altra persona, testato, azzerato e sistemato dal punto di vista estetico con cambio di tutti i componenti soggetti ad usura quali tastiera, cover in lega ecc…) senza associare in maniera corretta il mio IMEI con il nuovo NUMERO DI SERIE del telefono rigenerato ed il relativo ICCID.

Questo banalissimo errore, non permette al telefono di attivarsi dopo il segnale di rete dell’operatore che avete, quindi fa apparire l’errore “La scheda sim inserita in questo iphone non sembra essere supportata” che crea confusione sul vero problema (a volte lo stesso errore appare se la sim si è rotta).

 
Come finisce la storia??
 

Chiamo il numero verde 800.544.533 alle 9:00 in punto , spiego tutto l’accaduto, detto i miei codici IMEI, NUMERO DI SERIE, ICCID e segnalo l’incompetenza del tecnico sperando che lo mandino a casa…la signorina mi passa un tecnico di 2° livello che per comprovare l’autenticità del prodotto mi fa inviare una foto del seriale della vecchia scatola (ricordate perchè prima vi ho detto di recuperarla?? Se non l’avete, è necessaria la fattura/scontrino) via mail e mi conforta sul fatto che hanno fatto una stupidaggine e mi assegna la priorità più alta con certezza entro le 24 ore (per me tante !!!!)

Ebbene...verso le 17:00 circa (8 ore) il telefono riprende vita e riesco ad attivarlo…rispristino il backup e tutto è nuovamente come prima…

I giorni successivi ho risposto alla mail della signorina, compilato i sondaggi (uno su di lei, tutti voti alti ed uno sul tecnico con quasi tutti zero).

 

Consiglio vivamente di informarsi bene prima di ogni assistenza e di non credere a tutto quello che vi dicono…spesso per chiudere un intervento gli addetti sono superficiali e commettono errori grossolani ai quali spesso non è così semplice porre rimedio se non si è abbastanza addentrati nel settore…

 
Alla prossima “puntata”   :-P
 

GLOSSARIO TECNICO:

IMEI: E’ codice numerico di 15 cifre che identifica univocamente un terminale mobile (Mobile Equipment), che può essere un telefonino o un modem che sfrutti la tecnologia cellulare.

NUMERO DI SERIE: E’ un numero identificativo assegnato in maniera univoca per distinguere un esemplare di una serie (banconota, telefono , carta di credito, ecc…)

ICIDD: E’ una sequenza di 19 numeri che identifica la SIM ed è utile per eventuali cambi della scheda o cambio operatore in portabilità.

Roberto Aloia

Comments are closed.