fnm rock

Di Maria neve Riemma

A ritmo di Pitti.

Si è appena conclusa la 78edizione del Pitti Bimbo, che tra sfilate debutti e inaugurazioni in città, gli astanti hanno potuto godere delle innumerevoli collezioni dei 450 marchi, proposte all’interno della Fortezza da Basso.

Standing ovation per Miss Blumarine che apre la Kermesse fiorentina facendo sfilare tra grandi chandelier ricoperti da petali che illuminano la passerella racchiusa fra candide quinte di tulle di gusto teatrale, una collezione total white, forte e versatile, poetica e funzionale, facendo sognare mamme e bambini. Una favola delicata che ispira la stilista Anna Molinari la regina delle rose. Special guest della sfilata, Emma, la figlia dell’attrice Vittoria Belvedere.

Poco dopo ha sfilato il marchio Quis Quis designed by Stefano Cavalleri. Nel padiglione centrale, invece press conference, per scoprire tutte le novità del brand Ermanno Scervino. Nel pomeriggio alle due è il turno di Twin Set Girl di Simona Barbieri che sulle note di “Lady Marmalade” ha lanciato delle vere e proprie piccole star. Ispirazione anni 50, per un look frizzante e sbarazzino ma sempre a misura di bimba. Subito dopo è stata la volta del marchio Gaialuna con l’ètoile Eleonora Abbagnato.

Tra i corridoi del Pitti Bimbo ha spiccato la collezione fall/winter 2014/2015 di Richmond jr, che in sintonia con il tema Rock di quest’anno al Pitti, emergono: borchie, stampe iconiche, chitarre, denim trattati e lavati, pelle laserata, per un’immagine Punk in piena sintonia con lo spirito del brand. E ancora: un frizzante ritorno agli anni 60, con stampe optical in bianco e nero, si crea nelle fantasie e negli abbinamenti di materiali a contrasto, tra cui la pelle.

Per un abbigliamento easy e versatile, ma nello stesso tempo ricercato nei dettagli e nella vestibilità, vince sicuramente Husky Boys & Girl. Ha presentato una collezione comoda, che ha visto protagonista il classico piumino, caldo e avvolgente, realizzato nel classico nylon, sia in versione lucida che opaca. La gamma dei colori spaziano dal bianco al nero, il rosso e il blu, dal grigio perla, al grigio piombo.

Ha partecipato al Pitti Bimbo anche Trudi. Il brand friulano famoso per i peluche.

La moda girl Byblos boys&girl per l’autunno inverno prossimo invece ha colpito per l’innovazione e sperimentazione di nuovi materiali: stampe digitali fotografiche, all over floreali, nate da un’attenta ricerca, sui materiali diversi dalla seta come filati, lane e neoprene. Protagonista della prossima collezione sono un’esplosione di corolle declinate in micro o macro, grafiche o acquerellate.

Cinque mood dell’autunno/inverno 2014/2015 di Gas Junior: Street&Denim, Urban Wood, Digi-Punk, Parallel World, Back to School. Una collezione camaleontica che declina i capi immancabili nel guardaroba di ogni bambino in materiali confortevoli e di qualità e look in linea con le ultime tendenze.

L’energia del Rock? Pitti Bimbo.

20/01/2014

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • fnm10
  • fnm101
  • fnm120
  • fnm133
  • fnm143
  • fnm59
  • fnm64
  • fnm68
  • fnm7

 

 

 

 

 

Redazione

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine