M

Di Daniela Giannace

Emma Marrone.

La cantante salentina si prepara a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2014 e intanto gira il video di “Trattengo il fiato” a Urbino.

 

Periodo eccezionale per la carriera di Emma Marrone. Secondo la classifica FIMI GfK, è l’artista femminile che ha venduto più dischi nel 2013 in Italia e si posiziona quinta in assoluto nella stessa classifica con l’album “Schiena Vs Schiena” (versione semi-acustica di “Schiena” e già certificato multiplatino).
Dopo i singoli “Amami”, “Dimentico Tutto” e “L’amore non mi basta”, dal 24 gennaio è arrivato in radio “Trattengo il fiato”, scritto da Daniele Magro. Una ballata malinconica accompagnata dal pianoforte, parla di una donna che cerca di voltare pagina dopo una delusione amorosa; per questo si tratta di un brano diverso dai precedenti singoli. Il video di “Trattengo il fiato” è in fase di montaggio e la data di uscita non si sa ancora. E’ stato girato nell’ottocentesco Teatro Sanzio di Urbino e, mentre canta, Emma Marrone è accompagnata da un’orchestra d’archi diretta dal Maestro Davide Di Gregorio; sul palco sono presenti numerose comparse selezionate tramite la pagina facebook della cantante.
Emma ha più volte affermato nelle interviste di voler portare la sua musica al di fuori dell’Italia, e la sua partecipazione al prossimo Eurovision Song Contest potrebbe essere per lei un “trampolino di lancio” in questa direzione. La manifestazione si svolgerà il 6, 8 e 10 maggio in Danimarca, precisamente a Copenaghen. In questa edizione saranno 37 i paesi in gara; le semifinali saranno trasmesse in diretta su Rai 4 mentre la finale in diretta su Rai 2.

Dopo Raphael Gualazzi, Nina Zilli e Marco Mengoni, sarà Emma Marrone ad avere l’onore e l’onere di rappresentare il nostro Paese grazie alla scelta fatta dalla Rai. La notizia è stata svelata dalla cantante durante la sua ospitata nel programma “Edicola Fiore” del 21 gennaio (condotto da Fiorello). Emma parteciperà all’evento con “La mia città”, traccia del suo ultimo album che lei stessa ha scritto e che presenta sonorità rock e punk; tra l’altro, è l’unica traccia che rispetta il regolamento dell’Eurovision Song Contest, il quale richiede brani pubblicati dopo il 1° settembre 2013. Sarà una novità per l’evento il fatto che a rappresentare l’Italia non ci sarà uno dei concorrenti di Sanremo.

Parlando dell’inedito “La mia città”, qualche tempo fa Emma ha dichiarato: “La mia città è la vera Emma, avevo voglia di tornare alla musica che suonavo all’inizio, l’elettronica acid. Rispecchia l’energia che tiro fuori sul palco”. A proposito dell’Eurovision Song Contest, dice: “Partirò per Copenaghen nei primi giorni di maggio. Adesso il mio impegno sarà quello di studiare un po’ l’inglese, giusto per capirci un attimino lì. Per il resto, sono sicura che mi basterà cantare e sorridere che è la cosa che viene meglio a noi italiani”.

Chissà quale sarà l’esito di questa grande sfida per Emma Marrone.

Fnm

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine