visionaire diary sicily fnm

 

Di Elettra Nicotra
VisionaireDiary: #Sicily
Ispirazioni da una carismatica isola del Mediterraneo
Diario Mediterraneo,
mi sento fortunata a vivere in una terra così.
I suoi profumi, il sole sempre tiepido (delle volte bollente), la gente pittoresca, i paesaggi mozzafiato. Che ispirazione!
E le contaminazioni…quante!
Dee dall’antichità, con maxidress in seta svolazzante Valentino Haute Couture, sostano fra le spiagge raccogliendo qualche conchiglia da immortalare su una felpa crop firmata Fausto Puglisi.
Nello stesso momento si sente l’eco dei ruggiti del vulcano Etna: lapilli incandescenti, color platform in pelle Gucci, si raffreddano indurendosi in pietra lavica da incastonare ad un ciondolo in resina Marni.
C’è festa in città, si danza al ritmo di tarantella, con i colori vivi dei carretti siciliani impressi nella borsa “Rosalita” di Dolce&Gabbana ed i pon-pon variopinti dei tamburelli sui lobi delle orecchie dai quali pendono gli orecchini “Merida” di Rosantica. Questa immagine viene incorniciata dall’odore degli agrumi: arance e cedri le cui tinte, in sgargiante giallo lime, sono perfette per un bikini strapless Proenza Schouler.
Le comari sbirciano dal loro “cuttigghiu”, avvolte nel pizzo nero di abiti Giamba o Marchesa Notte.
Una di loro è sfuggita dall’occhio dei compaesani, per andare, solitaria, a fare una passeggiata in campagna fra i papaveri della tracolla in pelle Stella McCartney o quelli applicati sulle open-toe Oscar De La Renta.
Qui i fiori crescono fra la pietra nera, creando il contrasto cromatico di un abito dal sapore noir Alexander McQueen.

Likable

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine