Toledo, la bellezza a due passi da Madrid

È a due passi da Madrid, eppure si presenta agli occhi del visitatore come un mondo completamente diverso: è Toledo, una delle città spagnole che, pur essendo meno nota ai turisti rispetto a destinazioni come la capitale, Barcellona e Valencia, è una perla che vale davvero la pena scoprire.

La sua fama presso i viaggiatori, tuttavia, sta crescendo di anno in anno, come dimostrano anche gli utenti di PaesiOnLine che, dopo esserci stati, ne sono rimasti piacevolmente colpiti e l’hanno consigliata a tutti i turisti in cerca di nuove mete di viaggio.

Un successo spiegabile anche da un punto di vista geografico: Toledo ha infatti subito la benevola influenza di Madrid, e sono stati in tanti a scoprirla proprio per la sua vicinanza alla capitale.

L’intera città è considerata monumento nazionale, e gli scenari che vi aspettano al vostro arrivo sembrano usciti da un libro delle fiabe, soprattutto nella zona affacciata sulle sponde del fiume Tago, il corso d’acqua che l’attraversa. Le foto più iconiche e rappresentative della città, infatti, sono quelle dal Ponte di San Martin, maestoso nella sua struttura e di fondamentale importanza per la sua antichità. Per molti turisti è la prima attrazione da vedere a Toledo, e ottimo punto di partenza per andare alla scoperta di ogni altro angolo della città.

Noto e rinomato centro culturale, grazie anche alla presenza di un’università tra le più antiche di tutta la Spagna, Toledo custodisce un patrimonio culturale e storico pressoché inesauribile, fatto di edifici storici e musei unici nel loro genere che le conferiscono una patina di eleganza e raffinatezza non convenzionale e proprio per questo ancora più irresistibile.

puerta_bisagra_38851849

La Casa-Museo del pittore El Greco, che qui raggiunse l’apice della sua produzione, è un must per ogni appassionato d’arte, e apre simbolicamente la strada a tutti gli altri monumenti locali, ciascuno con una propria storia da raccontare.

Un cenno a parte meritano le strutture religiose, che testimoniano la commistione di fedi che è una caratteristica della Spagna: sinagoghe e moschee convivono felicemente accanto a chiese cattoliche in un Paese che, nel corso del tempo, ha avuto diverse dominazioni e, di conseguenza, diverse forme di spiritualità e religioni. I suoi luoghi di culto sono lo specchio fedele del suo passato, e permettono al visitatore di ammirare le migliori realizzazioni della religione cristiana, musulmana ed ebraica, fornendo allo stesso tempo una panoramica sulle forme d’arte ad esse legate.

Cattedrale_41563177

Passeggiando lungo il fiume e continuando da qui il vostro tour in città, scoprirete uno dei suoi luoghi più affascinanti, il Palacio de Galiana, una vera bellezza da ammirare a 360°, sia all’esterno che all’interno, e che da qualsiasi prospettiva lo si guardi non manca mai di incantare. Anche in questo edificio è possibile ritrovare quella commistione di stili che caratterizza gran parte della città, e che si fondono in modo armoniosamente perfetto con esiti straordinari.

Dal lungofiume, ma da qualsiasi punto di Toledo, basta alzare lo sguardo per trovarsi di fronte al simbolo della città per eccellenza: l’Alcazar, l’antica fortezza che dall’alto domina l’abitato e che costituisce indubbiamente la sua attrazione di punta. Visitare l’Alcazar di Toledo vuol dire tornare indietro nel tempo e immergersi in un’atmosfera che profuma di passato, e che regala le più forti emozioni.

CC Foto

Toledo_465857396 – Farbregas Hareluya / Shutterstock.com

Tags: , , , , , , ,