Arabian Travel Market recap: il futuro è adesso

L’ Arabian Travel Market è giunto alla sua naturale conclusione e assieme a questo si chiude un nuovo capitolo per tutto il settore di viaggi e del turismo, un capitolo che sottolinea la collaborazione internazionale reciproca.

Nel corso di questi quattro giorno all’insegna dello scambio culturale e della ricerca di nuove idee di business, alcune delle figure più importanti del turismo internazionali si sono riunite per tenere speciali sessioni di seminari. Queste sessioni hanno permesso di evidenziare più dettagliatamente quanto emerso nel corso degli workshop tenuti dagli esibitori.

In generale si è fatta chiarezza sul percorso di crescita del turismo medio-orientale e se ne sono studiate le cause. Con la continua maturazione del business legato ai viaggi cresce anche un interesse per le destinazioni ad ampio spettro, che racchiudono sicuramente città dotate di attrazioni in grado di stimolare maggiormente l’attenzione del turista.

Come abbiamo già visto in questi giorni intensi, paesi con città all’avanguardia diventano presto nuovi poli turistici di questo mondo globalizzato. L’Arabian Travel Market ha capitalizzato le occasioni e ci ha fatto riflettere su come il valore in costante aumento del turismo regionale sia alla base dell’evoluzione della fiera.

L’ Arabian Travel Market registra un altro grande successo

E’ stato un altro anno di grandi successi, se teniamo in mente che l’ Arabian Travel Market esiste da appena 8 anni e in questi la sua crescita non ha conosciuto fine, sicuramente si comprende meglio quanto sia significativo che per un altro anno vi sia di che festeggiare.

Tutto aspirano sempre a diventare ancora più grandi e ancora migliori, ma il discorso non è solo relativo all’aumentare i numeri o le entrate quando si parla di un mercato globale esteso come quello del turismo. Pensando al futuro l’obbiettivo è anche rendere il cliente al centro di tutto, d’altronde è pur sempre vero che diverse compagnie di viaggio hanno cercato di rendere il fascio di viaggiatori un elite composta dagli giusti elementi.

I mercati emergenti di Russia ed India sono risultati tra i più affamati in tema di elite clientelare, molte delle figure presenti al forum Arabian Travel Market hanno comunque provveduto a rammentare come la comparsa di nuovi mercati globali non sia che un segno che indica una traiettoria precisa per l’anno che si prospetta a fronte dell’Expo di Dubai in programma per il 2020.

“Dubai continua ad espandersi sempre più, incorpora sempre più insiemi culturali e cosmopoliti in se e questo la rende anche una delle migliori al mondo in fatto di conoscenza turistica. Dubai sa che cosa la gente vuole e apprezza di più ed è questo che la rende grande.”

Fonte: Arabian Travel Market / The Official Daily Show

Tags: , , , , , , , , , , ,