Alla scoperta del patrimonio calabrese

Il Museo e Parco Archeologico di Capo Colonna organizza quattro appuntamenti con Esperti del settore per presentare e promuovere il patrimonio storico della regione Calabria.

Diretto da Gregorio Aversa, il Museo e Parco Archeologico di Capo Colonna, in collaborazione con il comune di Crotone, organizza Alla scoperta del patrimonio calabrese: musei e parchi archeologici, quattro appuntamenti con Esperti del settore per presentare e promuovere il patrimonio storico della regione Calabria.

Un ciclo di incontri con focus su alcuni tra i presidi archeologici calabresi di maggiore rilevanza storica, di grandissimo valore, forse non ancora abbastanza celebrati.

Il primo ha avuto luogo martedì primo agosto e ha visto protagonista Adele Bonofiglio, direttrice del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, del Museo Archeologico Nazionale di Amendolara e del museo Archeologico Nazionale Vito Capialbi di Vibo Valentia.

I successivi, tutti con inzio previsto alle ore 18:30, nei giorni di martedì 8 agosto con Maria Cerzoso, direttrice del Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza; di venerdì 18 agosto con Fabrizio Mollo, curatore scientifico del Museo di Blanda di Tortona e del Museo dei Brettii e del Mare di Cetraro, in provincia di Cosenza.

E, infine, di martedì 22 agosto con Rossella Agostino, direttrice del Museo e Parco Archeologico del Comune di Locri, del Museo Archeologico e Parco Archeologico dell’antica Kaulon, del Museo e Parco Archeologico Archeoderi di Bova Marina e del Museo Archeologico di Metauros di Gioia Tauro.

In concomitanza degli incontri programmati è prevista l’apertura del Museo di Capo Colonna fino alle ore 23.00 anche per consentire un maggiore afflusso di visitatori-vacanzieri.

Tags: , , , , , , ,