• Home
  • Beauty
  • Dieta detox: i segreti salva-linea prima delle feste

Dieta detox: i segreti salva-linea prima delle feste

I consigli delle Dottoresse Teresa e Emiliana Pesce per arrivare preparati al cenone di Natale.

Le feste di Natale si avvicinano e con esse la nostra voglia incontrollata di abbuffate, ma anche la paura sfrenata di cadere nella trappola del “tanto dopo mi metto a dieta” ed ingrassare senza freni.

Le Dottoresse Teresa ed Emiliana Pesce, biologhe nutrizioniste, ci hanno dato qualche consiglio per prepararci al periodo delle feste attraverso una bilanciata dieta detox.

La dieta detox, sottolineano, rappresenta un regime alimentare depurativo che deve essere intrapreso, di tanto in tanto, per aiutare l’organismo a liberarsi di scorie e tossine e ripartire da zero. Non va, dunque, seguita come regime alimentare abituale!

È importante seguire il regime detox non solo prima o dopo le grandi abbuffate” – spiega la Dottoressa Emiliana Pesce – “Le tossine nocive, infatti, non sono causate soltanto dall’alimentazione, ma anche da tantissimi altri fattori come stress e farmaci. È bene acquisire la buona abitudine di seguire questi schemi almeno una volta al mese, per qualche giorno. Il regime detox non è un sostituto del normale diario alimentare, ma è un’ottima alternativa necessaria a far ripartire da zero il nostro corpo. Un’attenzione che dovremmo concederci, che non ha come obiettivo quello di perdere peso, ma perdere sostanze tossiche”.

Una dieta disintossicante deve durare circa tre giorni” – sottolinea la Dottoressa Teresa Pesce – “sufficienti per apportare un grande aiuto al nostro organismo, sentirsi più sgonfi e più leggeri. Non è possibile seguire questo schema a lungo perché verrebbero meno i macronutrienti essenziali. Inoltre, i cibi da bandire durante la dieta sono tutti quelli a base di grasso animale, carboidrati raffinati e quelli altamente proteici perché il loro metabolismo produce una grandissima quantità di tossine! Quindi: no al pane, pasta, salumi, insaccati, farine raffinati e alimenti confezionati. Gli alimenti da preferire sono invece frutta e verdura, cereali integrali, grassi vegetali, riso, in quanto sono cibi “innocui” che non producono scorie per il nostro organismo, e sono facili da eliminare”.

Ingrassare – ci tengono a precisarlo le Dottoresse – non deve diventare una fobia, non dobbiamo assolutamente privarci di nulla, soprattutto se siamo soggetti normopeso. È importante a tal proposito essere formati ed informati su cosa sia la sana e buona alimentazione. È una disciplina che va studiata: una volta assunto il concetto, stabilitisi sul proprio peso ideale, sarà difficile riprendere chili. Quindi piuttosto che privarci sempre di tutto, impariamo a mangiare, a bere, in modo da saperci bilanciare e da non vivere come un dramma la nostra forma fisica!

nutrizionista pesce  

Tags: , , , ,