La quiete dopo la tempesta: dimagrire in 5 mosse

5 facili esercizi per riprendere la forma con poca fatica, dopo le abbuffate natalizie.

Happy New Year pancetta e rotolini! Dopo le feste è il momento dei buoni propositi, il più abusato di tutti è sicuramente quello di perdere i chili acquistati nelle lunghe abbuffate natalizie, con l’impegno e la costanza che nemmeno Federica Pellegrini alle Olimpiadi potrebbe eguagliare, o semplicemente i chili zavorra di una vita. Ebbene, tenetevi stretti, per entrambe le opzioni, la cura esiste: dieta e palestra.

Certo facile a dirsi, se fosse cosi semplice, sarebbe un mondo di magri, ma mettici lo stress di ritorno al lavoro, la ripresa del tran tran quotidiano, mettici anche il rientro in città, dopo il relax in montagna a sciare, le passeggiate nella natura di un paesello, o i bagni in una spiaggia tropicale (per i più fortunati), ed ecco che la dieta e la palestra diventano nemiche giurate o compagne odiate che rendono ancora più greve la fine delle vacanze.

Niente paura, è possibile concedersi ancora qualche stravizio a tavola, d’altronde gli animali sono ancora in letargo e noi no, quindi un po’ di energia ci serve per affrontare il gelido inverno, ma è necessario affiancare alla nostra non dieta, un po’ di attività fisica, moderata e alternativa da casa.

Ecco le 5 mosse per perdere peso e riacquistare il buon umore fino alle vacanze di pasqua!

1. Create una Paylist con le vostre 10 canzoni preferite e ballate fino alla fine della Playlist. (Per gli amanti di cantanti particolarmente malinconici, create una seconda Playlist ballabile).

2. Prendete 2 bottiglie d’acqua da un litro e impugnatele, portate le braccia in alto e poi piegatele dietro la schiena. Fate 3 ripetizioni da 10 con entrambe le braccia.

3. Eseguite 20 squat e 20 affondi. Gli squat consistono in piegamenti sulle gambe, portando il sedere all’indietro. Per le mamme è un po come raccogliere 20 gioccatoli di vostro figlio sparsi sul pavimento. Per tutte le persone sbadate e un pò come recuperare le mille cose che fate cadere per terra durante la giornata.

Gli affondi invece sono sempre dei piegamenti sulle gambe come se dovesse inginocchiarvi ma solo su una gamba, mentre l’altra viene portata in avanti. Per chi è stato almeno una volta in Chiesa o ha fatto proposte di matrimonio romantiche, il gesto è quello e va ripetuto 20 volte, il matrimonio solo una, si spera! Vedi squat: https://www.youtube.com/watch?v=yt1Cd6TNN64 Vedi affondi: https://www.youtube.com/watch?v=LhIxDaVlBCE

4. Rimanete nella posizione di Plank 30 secondi per 6 volte. Il plank è una vecchia tortura cinese con cui venivano punite le persone grasse, scherzo, non è una posizione piacevole, (vedi alla voce kamasutra), ma 30 secondi passano in fretta, intanto si può fare a mente la lista della spesa. Vedi Plank: https://www.youtube.com/watch?v=4Xy4xTK5MWE

5. Eseguite 20 squat e 20 affondi. Ormai avete capito e se avete provato mi starete odiando, ma solo 30 secondi, spero.

Bene, al termine fatevi una doccia e andate a dormire, d’altronde bisogna pur riposare, il 2018 è appena iniziato!

Tags: , , , ,