FNM BOOK – “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio

Ispirato a fatti realmente accaduti, racconta la storia dell’incontro tra un padre e un figlio, un incontro che cambierà entrambi per sempre.

Gianrico Carofiglio è un prolifico quanto talentuoso scrittore conosciuto soprattutto per la serie legal thriller “I casi dell’’avvocato Guerrieri”.

Il commovente romanzoLe tre del mattino” è ispirato a fatti realmente accaduti e racconta la storia del’incontro tra un padre e un figlio, un incontro che cambierà entrambi per sempre.

Nel libro il protagonista è Antonio, un liceale solitario e indignato, figlio di una coppia agiata. In tenera età, il fanciullo scopre a scuola di soffrire di epilessia e finisce nel reparto di neurochirurgia. Qui troverà altri pazienti, che hanno la sua stessa malattia, ma la cosa che lo spaventa di più è che sono persone ancora giovani e già senza denti e con tumefazioni sul corpo; essi sono gli “irreversibili”, quelli che non possono guarire poiché la malattia ha preso il sopravvento.

Il ragazzo non può parlare delle sue angosce con nessuno: i suoi genitori sono divorziati, anaffettivi e troppo impegnati nel raggiungimento del loro successo personale (il padre è nientemeno che un matematico molto affermato!). La loro unica preoccupazione è di tenere quanto più nascosta possibile la patologia del figlio, come se fosse un’onta sulla loro carriera.

Nonostante i pessimi rapporti, i coniugi, decidono di potare Antonio a Marsiglia dal Dottor Gastaut, il luminare più famoso d’Europa.

Il medico prescrive al ragazzo una terapia e gli chiede di ritornare dopo quattro anni, periodo lungo il quale i genitori resteranno sempre distanti tra loro e distratti nei suoi confronti.

Antonio, dopo quattro anni torna a Marsiglia, ma stavolta solo con il padre. Il dottore gli prescrive delle anfetamine e lo obbliga a restare sveglio per due giorni e due notti, assumendo un farmaco ogni otto ore, per valutare se è guarito completamente. Antonio è l’Io narrante che in prima persona e sotto forma di diario ci racconta di questo viaggio fatto con il papà.

Nelle coinvolgenti pagine deLe tre del mattino” troviamo, forti e appassionati, un padre e un figlio che provano a ricucire un rapporto logorato dalle abitudini e circondato da troppi silenzi.

Siamo agli inizi degli anni ottanta e sullo sfondo di una Marsiglia dai mille colori si susseguono i dialoghi intimi tra i due. Saranno proprio questi giorni trascorsi insieme senza pause che legheranno visceralmente padre e figlio. Un vero e proprio viaggio struggente sull’orizzonte della vita.

Alla fine dei due dì, dopo un turbinio di vicende e narrazioni interiori, il padre di Antonio, con un cuore straripante d’amore confesserà di non essere mai stato così felice.

“Le tre del mattino” è forse il libro più bello di Gianrico Carofiglio: l’emozione saprà coinvolgere il lettore appassionandolo in questa corsa contro il sonno grazie ad un’intensità di scrittura e ad una sapiente e suggestiva penna.

Editore: Einaudi

Prezzo: 16,50 €

 

Tags: , , ,