FNM Book – “Auntie Rita” di Jackie Huggins

Uno dei testi più rappresentativi della letteratura aborigena contemporanea, uno spaccato di vita lungo settant’anni che attraversa la storia australiana del XX secolo.

La scrittrice australiana Jackie Huggins nei giorni scorsi, presso la residenza dell’Ambasciatore Australiano in Italia Greg French, ha presentato il suo romanzo Auntie Rita, uno dei testi più rappresentativi della letteratura aborigena contemporanea, uno spaccato di vita lungo settant’anni che attraversa la storia australiana del XX secolo.

La signora Jo Tarnawsky, incaricata degli Affari dell’Ambasciata d’Australia, ha presentato agli ospiti l’autrice e Francesca Di Blasio, la traduttrice italiana, docente di Letteratura Inglese presso l’Università di Trento, a cui è stata affidata l’introduzione a questo appassionato racconto intriso di storia, la cui stesura è stata resa possibile grazie ai racconti di Rita Huggins alla figlia Jackie.

Siamo agli inizi del secolo scorso e Rita Huggins, ancora bambina, viene rapita e portata in quella che ora è la riserva aborigena di Cherbourg. Avvincenti le reminiscenze sul suo primo incontro con un soldato, un uomo bianco che, insieme ad altri uomini dello stesso colore di pelle, ha costretto la sua gente a caricare autocarri di bestiame prima di portarli a sud.

In quel periodo, su carta, vigeva la legge sulla protezione degli aborigeni, ma di fatto erano anni di prigionia dove i banchi potevano girare liberi mentre gli indigeni dovevano restare fermi nel territorio a loro delimitato. Di seguito, negli anni ’60, si introducono importanti cambiamenti nella politica aborigena, a cominciare dal referendum del 1967, poi il Freedom Ride e, infine, l’ascesa delle organizzazioni politiche aborigene. Rita come madre single a Brisbane sente il forte desiderio di fare qualcosa di importane non solo per sé, ma anche per la sua famiglia e per la sua gente.

Rita Huggins con grande ardore ha raccontato l’attivismo aborigeno contemporaneo a sua figlia Jackie, e parte della loro conversazione è in questo romanzo. Un libro polifonico dove assistiamo alla loro intimità, alle loro somiglianze e alle loro differenze, al ‘combattimento con le loro lingue’. Due voci, due punti di vista su una vita condivisa. Un mix di emozioni, corredato dal contesto storico sociale dell’evoluzione di un popolo, esposto in modo eccelso dalla sapiente mano della storica Jackie Huggins, già accademica presso la University of Queensland e vicepresidente della Reconciliation Australia, e ora vicepresidente del National Congress of Australia’s First People.

Un’autobiografia impattante e vibrante dove il racconto di Rita si colloca come esposizione critica su quelli che sono stati i tratti cruciali della storia australiana contemporanea. La Huggins con queste sue intense pagine che definisce ‘La storia di una vita, la vita in una storia’ non solo ricostruisce l’identità soggettiva, sociale e culturale di un popolo, ma ne salvaguarda la memoria individuale e collettiva.

Edizione: Delmiglio Editore

Prezzo: 18.00 Euro

 

Tags: , , , , , , , ,