Pesto d’avocado

Sperimentazioni in chiave vegan: rivisitare un antico sapore mediterraneo

Mi sembra ormai chiaro che per l’avocado ho una vera passione! È un frutto anomalo: così versatile e colorato da prestarsi alle più svariate combinazioni! 

Pochi giorni fa, avevo in cucina un avocado e davvero poco altro. Aprendo il frigo sono stata inondata dal profumo fresco ed inconfondibile di un ciuffo di basilico che dimorava lì, abbastanza  solitario. La corrispondenza mi è balenata in mente spontaneamente e, come spesso succede, mi sentivo in vena di azzardare.

Ho davvero tanti ricordi legati alla pasta al pesto. Mi ritorna in mente il portico della casa al mare, il trascorrere lento e dolce del tempo percepito nel modo astratto di quando si è bambini; e la gioia che esplodeva sul mio viso quando veniva a trovarci la migliore amica di mia mamma, la zia Lilly. Una genovese DOC, capace di arrivare senza il costume… ma mai e poi mai senza i suoi amati barattoli di pesto fatto in casa. Quando la vedevo, la stringevo sempre forte perché sapevo che “quell’intruglio magico” era stato preparato con amore, sopratutto per me. Sapevo che aveva viaggiato tanto (perché quando siamo bimbi certe distanze ci sembrano enormi) per poi approdare in quelle enormi bowl di pasta. Eh già… ne andava fatto sempre un po’ di più, così che il giorno dopo, freddato e amalgamatosi alla pasta, fosse ancora più gustoso. Ci sono sapori , che entrano nella mente e nel cuore e rimangono lì immobili per sempre. Questo non vuol dire che non si possa comunque provare a trasformarli, ammiccando ai nostri ricordi più belli! 

Tempo di preparazione del pesto 3 min

Ingredienti:

Un avocado maturo al punto giusto 

Un ciuffo abbondante di basilico 

Olio quanto basta 

Succo di mezzo limone 

Sale q.b.

Una puntina d’aglio (opzionale)

Pinoli tostati al forno 

Buccia di limone 

Opzionale: qualche pomodorino secco

Preparazione:

Mentre cuoce la pasta, con l’utilizzo di un mini pimer, mixare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un composto cremoso ( aggiungete un po’ d’acqua se non vi sembra abbastanza cremoso ). Con il forno a 190 gradi tostate i pinoli per 10 min circa, finchè non sentirete il profumo degli olii che sprigionano. Mettete da parte qualche buccia di limone (solo la parte gialla perché il bianco ha un sapore amaro). La vostra crema è pronta! Incorporate il pesto alla pasta scolata e decorate con pinoli e limone…buon appetito ! 

340 kcal circa a porzione 

A cura di Noreen Loiacono e Delfina Mingione

Tags: , , , , ,