W la pasta… con la crema di ceci!

Fast,vegan&yummy: la ricetta della settimana è velocissima e super salutare

La pasta! Quando ti viene voglia non puoi tirarti in dietro. Spesso mi accade questo: mi alzo presto la mattina, vado al mercato, mi perdo tra i profumi e le chiacchiere della via; addirittura corro e in pausa pranzo mi porto avanti con una sorta di pre-cottura…poi, torno a casa distrutta e con un desiderio indomito di carboidrato sotto forma di pasta.

Mmhhh! Ok, recitiamo tutta la storia del mercato e la pre-cottura e mi rivolgo con aria interrogativa alla dispensa: poca roba. 
Barattolo di ceci: immancabile!
Pomodori secchi: un must!
Spinaci: ovviamente!
Tahin (crema di sesamo)? Poco, ma c’è! Fiuuù!
Il limone neanche lo cerco: da qualche parte in cucina esiste. Idem per un residuo di cipolla.
Dita incrociate sullo spaghetto…suspance… spalanco il cassettone con il fiato sospeso: evvai, c’è!
Ci sono istanti in cui agiamo d’istinto e poi cerchiamo faticosamente di capire perché certe immagini balenano nella nostra mente, ma soprattutto fatichiamo poi a trovargli un significato logico. Come proiettarle in maniera PRATICA nel nostro presente. Nel senso… cosa fare adesso con questo mix di ingredienti? L’immaginazione si tramuta in logica. Una crema di ceci classica, frullata con il limone e l’immancabile Tahin. Cipolla a rosolare, poi spinacio e pomodoro. Ok ci sono, mi sa che anche stasera l’ ho sfangata e i miei desideri diventeranno realtà.
 
INGREDIENTI:
CECI 250 gr
TAHINI 3 CUCCHIAI
UNA CIPOLLA ROSSA
4 MANCIATONE DI SPINACI 
UN LIMONE SPREMUTO
SALE Q.B.
80 ml DI ACQUA DI COTTURA
 
PORZIONE PER 200 gr DI PASTA
 
PROCEDIMENTO:
Nel mixer, frullate ceci, limone, tahin, un po’ di olio ed un pizzico di sle. In padella, far soggriggere la cipolla ed aggiungere gli spinaci ed i pomodori secchi. Unire il composto di ceci al soffritto e aggiungere l’acqua di cottura. Amalgamare bene, scolare la pasta qualche minuto prima e saltarla in padella. Io ho scelto gli spaghetti, ma potete optare per il formato che più vi piace. 
Tempo di preparazione: 10 minuti (considerando, più che altro, il tempo di cottura della pasta).
 
A cura di Noreen Loiacono e Delfina Mingione