• Home
  • Beauty
  • Pablo Gil Cagnè ci illustra il beauty look della primavera/estate 2019

Pablo Gil Cagnè ci illustra il beauty look della primavera/estate 2019

Il nostro direttore, Barbara Molinario, ha avuto il piacere di intervistare Pablo, art director di Gil Cagnè

Il 4 Febbraio riceverà un premio dal Senato della Repubblica come una delle eccellenze italiane della moda. Parliamo di Pablo, art director di Gil Cagnè e suo “erede”.

Definito come il truccatore delle dive, Gil Cagnè è stato il make up artist di celebrità quali Lana Turner, Ava Gardner, Liza Minnelli e tantissime altre. “Gil ha segnato la mia carriera ed anche il mio modo di vedere la bellezza nei confronti delle donne” commenta, oggi, Pablo.

Ed è Pablo che nel presente porta avanti il suo heritage, anche con un’Accademia nella quale collabora con il suo coniuge, Claudio: “L’Accademia è un modo per mettere a disposizione degli altri la mia esperienza” ci racconta.

Abbiamo chiesto a Pablo di consigliarci un beauty look per la primavera/estate 2019, ispirato anche ai look da lui concepiti per la sfilata di World Of Fashion. Anzitutto, ci ha suggerito di abbandonare il fondista a favore delle polveri minerali. Ed il colore top dell’estate? Il corallo! È un colore pericoloso, soprattutto sulle labbra: bisogna avere denti bianchissimi” afferma. “È un colore che esplode, vitaminico! Sugli occhi, invece, va portato con una gradazione leggermente più chiara” aggiunge infine.

Largo, dunque, ad un nude look fresco e leggero per l’estate! E spazio anche per gli eyeliner, che Pablo ha declinato nelle tonalità del blu, del prugna, del classico nero e di un verde tendente all’ottanio per gli azzardi di moda. Si alle sopracciglia molto folte e ben marcate, anche con trucco permanente. Prima di salutarci, Pablo ci anticipa un topic saliente, che sicuramente andremo ad approfondire nell’immediato futuro: “Ci sono molte aziende straniere che stanno mettendo sul mercato dei pigmenti non conformi alle normative europee. Noi, uniti ad altre Accademie ed aziende italiane, ci stiamo opponendo con un cartello e presenteremo un comunicato al Cosmoprof”.

Con l’augurio di incontrarlo molto presto per parlare ancora del favoloso mondo del beauty, vi lasciamo con l’intervista integrale realizzata dal nostro direttore, Barbara Molinario: