Freschi in estate: la ricetta del Gazpacho

La zuppa fredda a base di verdure tipica della cucina spagnola

Il Gazpacho è un piatto tipico dell’Andalusia a base di pomodori, peperoni, cetriolo e cipolla. Si consuma freddo e si accompagna con crostini di pane. L’estate non è fatta solo di musica, gelato, fragole e ciliegie, ghiaccioli alla menta,  crema di caffè e  birre gelate.

Non è solo la sabbia calda che fa l’estate, ne il rumore delle onde e neanche gli infiniti tramonti di fine Giugno: per me è ufficialmente estate quando posso gustare un buon Gazpacho freddo,  la buona minestra che letteralmente vuol dire “miscuglio”. Era l’alimentazione dei contadini iberici del sud della regione, poiché facile da preparare, da portare nei campi e rinfrescante dopo le ore trascorse a lavorare sotto al sole. Un piatto povero, ma pieno di personalità! È proprio questa l’ allegra ricetta healthy che sto per proporvi, sono sicura che l’amerete!

Ingredienti per il Gazpacho:
7 pomodori tondi maturi privati del picciolo 
1 pomodoro giallo pelato senza semi 
Mezzo cetriolo pelato senza semi 
250g di mollica di pane ammollata con 50g di aceto di vino rosso o bianco 
Un pizzico di zucchero 
Sale e olio qb 
qualche foglia di basilico
 
Procedimento:
Frullare insieme tutti gli ingrendienti e regolare la densità (aggiungere acqua se troppo denso). Aggiungere quindi sale e aceto per bilanciare. Servire ghiacciato con crostini di pane fritto. Per una versione più light è buonissimo anche senza.
 
A cura di Noreen Loiacono e Delfina Mingione

Tags: , , , , ,