Instagram: addio like sotto i post!

Rivoluzione nel mondo di Instagram: al via in Italia una fase di sperimentazione che nasconde il numero di like

Possiamo chiamarla rivoluzione, ma servirà davvero a combattere la dipendenza psicologica sviluppata da molti utenti nei confronti del numero di like?

Da oggi in Italia è stata avviata la fase di sperimentazione che nasconde il numero di like agli utenti di Instagram: solo chi ha pubblicato il post vedrà i like sulla foto, gli altri avranno unicamente un’informazione generica.

Riuscirà questo test a cambiare le abitudini degli instagrammers?

La risposta a questa domanda arriverà solamente col tempo, ma non è un mistero che diversi aspetti delle piattaforme social possano incidere negativamente sull’autostima dei più giovani.

Se fino ad ora, sotto ogni singolo post, appariva la scritta “piace a 50 persone”, da oggi in Italia il numero che indica la quantità sparirà e rimarrà solo la scritta “piace a tizio e altre persone”.

Perché questo cambiamento?

L’intento è quello di migliorare l’esperienza degli utenti, dando più valore a quanto condiviso ed eliminando quello stress da social, che porta gli utenti di Instagram a cercare continuamente il confronto con gli altri utilizzatori sul numero dei like ricevuti e arriva talvolta a trasformarsi in bullismo.

Il controllo ossessivo del cuoricino non è un fenomeno sviluppato unicamente tra i più giovani; molti adulti stanno sempre più inserendosi in questo mondo.

Se il test avrà esito positivo, l’eliminazione del numero dei like contribuirà a combattere il fenomeno degli account falsi o dell’acquisto di like e followers in rete attraverso bot.

L’ansia da popolarità che ha contagiato molti utenti di Instagram, alla continua ricerca dell’emulazione degli influencer, probabilmente subirà una battuta d’arresto e, invece, la qualità dei contenuti pubblicati verrà valorizzata.

Tutto ciò darà modo agli utenti di guardare con più interesse i contenuti pubblicati piuttosto che il numero di like che compare sotto la foto. L’intento di Mark Zuckerberg è, infatti, di fare in modo che gli utenti del social fotografico migliorino la propria esperienza sulla piattaforma, aiutando le persone a porre maggiore attenzione su foto e video.

 

 

   

Tags: