• Home
  • Moda
  • Tote Bag Selection: le migliori weekender da portare in viaggio

Tote Bag Selection: le migliori weekender da portare in viaggio

Siamo alla ricerca di una borsa che possa contenere almeno un terzo di un appartamento!

Mai viaggiare senza una Tote Bag! Perfette per i weekend dove occorre portare con se solo un cambio ed una beauty pouch ed indispensabili come bagaglio a mano in aereo.

Abbiamo stilato una top five dei modelli più in voga del momento. Ciascuna borsa ha i suoi pro ed i suoi contro, spetta a voi scegliere quella che può soddisfare le vostre esigenze… del resto, una cosa è certa: quanto ad estetica, sono tutte belle!

Addio Neverfull!

A sorpassare la celeberrima Neverfull è la nuova “Onthego” di Louis Vuitton. Un modello davvero di tendenza per il suo motivo Monogram oversize, accostato al Monogram mini. Si può portare a mano o a tracolla e dentro il capiente vano principale è dotata di quattro tasche, fra le quali una con zip. Un ottimo modo per organizzare gli essential senza “impazzire” durante la ricerca dello smartphone o del portafogli! Questa Tote Bag è disponibile in tre combinazioni cromatiche, tutte in color block. Quella mostrata nel collage è in Crema e verde militare; la seconda variante è in verde acido con monogram fucscia, accostato all’arancione per i laterali ed al viola con Monogram in giallo per il B side. L’ultima variante è in rosso, con B side in rosa e laterali in arancione e giallo.

Viaggiare con classe

Fra le Tote Bag più amate del momento vi è senz’altro la “Deauville” di Chanel, che quest’anno si rinnova rispetto alle stagioni precedenti. Questa versione si sviluppa maggiormente in altezza ed il logo classico, con la dicitura Rue De Cambon, è stato sostituito dalle lettere Macro che compongono il nome della maison. La borsa è dotata di due manici in pelle e catena classica per portarla sulla spalla. Al suo interno, una pratica tasca con zip e due bottoni magnetici per la chiusura. Le quattro combinazioni cromatiche sono rosa scuro, rosa e beige (in foto), giallo e beige scuro, rosa scuro e beige, beige scuro e nero.  È inoltre disponibile in due diversi formati.

La Tote Bag che non “hanno tutte”

La Tote Bag “Flamenco” di Loewe ha pro e contro. Non è particolarmente capiente, ma attraverso i suoi legacci laterali può essere rimpicciolita (come la Neverfull) diventando perfetta anche per lo shopping o come daily bag. Un altro punto a suo sfavore è quello di non essere dotata di tracolla, ma solo di due manici in pelle. In compenso, all’interno è dotata di tasca zip e di una bellissima fodera in pelle scamosciata.

La it bag

Ma la Tote Bag più desiderata ed acquistata dell’anno è senza alcun dubbio la “Book Tote” di Dior. Ne abbiamo parlato tantissimo, proprio perché ce la siamo ritrovata costantemente sotto al naso. Unica pecca? Assenza di tasche interne, di chiusura e di tracolla. Nonostante ciò questa borsa spopola sui social e per le strade delle città. Quali sono i pro? Anzitutto è personalizzabile, quindi potrete far ricamare il vostro nome o una parola che vi sta a cuore su una della due facce. Un altro punto a suo vantaggio è la struttura ben solida che nel tempo non perderà la sua forma… una cosa che accade spesso alle borse in tela, che hanno la tendenza ad “ammosciarsi” (difetto che, per esempio, ha la Deauville di Chanel). Ed ancora: ce n’è per tutti i gusti! Tantissime le varianti disponibili: con monogram Dior Oblique, in denim, in piede de poule, con la bandiera francese, con stampa tartan, a righe verticali o con ricami esotici (come quella mostrata in foto).

Il super cult dagli anni ‘70

Classica ma di tendenza è la “Ophidia GG” di Gucci in tessuto canvas con monogram GG Supreme. Questo modello è stato lanciato la scorsa primavera/estate e fa parte della collezione Ophidia, ovvero quello che rivisita i grandi cult per i quali Gucci si è affermato nel mondo. Elementi immancabili sono il tessuto monogram, la placca con doppia G dorata e la banda centrale in verde e rosso. Ma non è finita qui: al suo interno un piccola sorpresa, ovvero una piccola pochette rimovibile in canvas perfetta per gli essential. La borsa può essere portata unicamente a spalla e non ha alcun tipo di chiusura.

Weekender “Onthego” con motivo Monogram oversize Louis Vuitton € 1.750; Shopping Bag “Deauville” in fibre miste, viscosa e pelle Chanel € 3.150; Tote Bag “Flamenco” in tela e pelle Loewe € 2.735; Tote Bag “Dior Book” in tela con ricami Dior € 2.350; maxi Tote Bag “Ophidia GG” in canvas e pelle Gucci € 1.190.

Tags: , , , , , , , , , , ,