Omaggi per il Royal Baby

Ago 1, 2013

 

Di Nicola Ievola

Omaggi per il Royal Baby.

Grant Garçon per celebrare la nascita del principino George Alexander Louis presenta la Royal Baby T-shirt mentre Nomination Gioielli lancia il Royal Baby Composable.

Grant Garçon, che da più di quarant’ anni si occupa di curare lo stile di bambini e bambine unendo contenuti stilistici, qualità e innovazione, per celebrare la nascita dell’erede al trono britannico, presenta la Royal Baby T-shirt.
Realizzata in limited edition, sarà inserita nella collezione primavera-estate 2014 di Grant Garçon.

E’ total white, arricchita da una stampa che riproduce la cravatta e le bretelle (accessori must del guardaroba del principe contemporaneo), che vengono reinterpretate in chiave baby e declinate in un delicato colore blu, che da sempre rappresenta la condizione di discendenza di una persona.

Il cotone pregiatissimo, impiegato per la realizzazione della piccola Royal T-shirt, è il non plus ultra del luxury casual in cui avvolgere il piccolo principe, un capo passe-partout per ogni momento felice della giornata.

Oltre a Grant Garçon anche Nomination celebra il piccolo principino con il bracciale più regale dell’anno.

Il Royal Baby Composable è la versione principesca dell’iconico bracciale modulare, simbolo consolidato di Nomination, che per celebrare la nascita del primogenito di William e Kate, Duca e Duchessa di Cambridge, è stato personalizzato e si appresta a diventare emblema inconfondibile di eleganza e di stile. Ad impreziosire il bracciale sono piccole corone, cuori, cicogne e angeli declinati nei colori blu e oro.

Tabula Rasa è il terzo omaggio al piccolo principino da parte di Francesca Villa: si tratta di un bracciale con cinturino in pelle, chiusura con bottoni automatici, placca metallica oro personalizzabile con incisione, guardia inglese e balloon decorati con smalti dai colori british style.

Care mamme partecipate alla gioia della famiglia reale ed acquistate anche voi per i vostri piccoli principini questi due preziosi e singolari must have di stagione.

 31/07/2013

Read More

Banana Republic e L’Wren Scott

Lug 23, 2013

Di Nicola Ievola

Banana Republic e L’Wren Scott

Banana Republic e L’Wren Scott presentano la collezione limited edition per il Natale 2013.

Nonostante l’estate sia da poco esplosa e i termometri segnano alte temperature, Banana Republic e L’Wren Scott, colossi della moda di lusso, hanno presentato a New York la limited edition per la holyday 2013.

L’escluiva capsule, che segna la prima collaborazione tra Banana Republic e L’Wren Scott, la nota griffe di abbigliamento nata nel 2006, sarà in vendita online e nei selected stores Banana Republic a partire dal prossimo 5 Dicembre.

Simon Kneen, Direttore creativo e Executive Vice Presidente of Design di Banana Republic, ha dichiarato:  “L’Wren capisce davvero cosa ama e cosa vuole indossare una donna. La sua abilità nel coniugare il design classico con la femminilità e una versatilità fantasiosa è qualcosa che ha unito immediatamente noi creativi. Condividiamo l’amore per il lusso genuino, per le belle stoffe e i dettagli inaspettati. I modelli creati per questa collezione garantiscono un approccio moderno a capi che ameremo per sempre.”

La capsule composta da 50 capi compresi accessori, spazia dai jeans, agli abiti da sera ornati con pietre e pailette, alle pellicce ecologiche che completano gli outfit esaltando la femminilità delle numerose donne che sempre in numero maggiore scelgono di vestire L’Wren Scott.

Tre saranno le stampe, appositamente create per la collezione, che orneranno camice, borse, gonne e sciarpe. Una teatrale impronta di labbra nelle tonalità audaci di Red Lipstick  e Ultra Violet gioca tra gonne, camicette, borse, sciarpe e completi pigiama. Una stampa di romantiche peonie, ispirata dall’amore che accomuna Scott e Kneen per i fiori rigogliosi e il giardinaggio, appare su  camicette, sciarpe e jeans in varie sfumature di rosso vivace e rosa. La terza, un rigato composto da Nero, Ultra Violet, Poster Red e Red Lipstick, spicca su camicette, completi pigiama e accessori inclusi berretti, calze e una coperta di cashmere, elegante e divertente regalo in occasione delle festività natalizie.

A questo punto non ci resta altro che aspettare il 5 Dicembre per scoprire la collezione, ma nel frattempo per chi vuole è possibile partecipare alla conversazione su Twitter con @BananaRepublic @lwrenscott #BRLWren.

23 Luglio 2013

Read More

Tony Ward ai 2013

Lug 22, 2013

Di Tiziana Galli

Tony Ward

L’ispirazione: antiche memorie di lusso

I colori: bianco, rosso, blu

Seduzione senza limiti quella presentata ad d AltaRoma questo luglio 2013 dallo stilista mediorientale Tony Ward.

Accesa da colori intensi, sovrapposti a tanto bianco,  la Collezione  Autunno Inverno 2013/14 si ispira alle “Antiche memorie” di un’aristocratica eleganza.

Tagli sempreverdi, nei completi e negli abiti, nobilitati dai tessuti più preziosi: pizzi, broccati, sete e pelli tagliate al laser.

Il gusto per un lusso dai contorni un po’ retrò si rinnova attraverso scelte e accostamenti decisamente all’avanguardia.

Tagli di pelle accostata al satin o ricami di perline e  decorazioni dipinte a mano caratterizzano una collezione ricca, sensuale e accattivante.

Un parere? Meravigliosa!

Roma 22/7/2013

Read More

Dalla Discoteca alla Passerella

Lug 22, 2013

fashion-news-magazine-club-to-catwalk-exhibition-at-the-v-and-a_1

Di Dario Bentivegna

Alla scoperta dell’esplosione creativa della moda londinese  negli anni ’80 nella mostra ‘Club To Catwalk’ al V&A.

Con piu’ di 85 outfit in mostra ‘Club to Catwalk’ raccoglie i look piu’ sfrontati e temerari degli anni ’80 di designer sperimentali tra cui Betty Jackson, Katharine Hamnett, Wendy Dagworthy e John Galliano e traccia le origini della teatralita’ della moda inglese influenzata dalla vivace ed eclettico mondo dei club. Un rapporto creativo tra discoteca e passerella che ha portanto ad una reinvenzione della moda, culminata con la nascita di riviste come i-D e Blitz. Gli anni ’80 videro l’esplosione dei club di Londra. Serate speciali offrivano l’opprtunita’ di (tra)vestirsi in compagnia di chi aveva il proprio gusto o stile. Ogni gruppo di persone, sia che si trattasse di stilisti, musicist, ballerini o registi, vivevavo assieme ma uscivano anche insieme ed condividevano la passione di creare ogni volta qualcosa di nuovo.

Nei primi anni ’80 la moda ‘made in London‘ inizio’ a farsi notare attraverso sfilate a New York ed in Giappone. La genialita’ e l’inventivita’ della moda londinese deve molto all’eccellente qualita’ della formazione nelle arti nella capitale. Scuole come St Martin’s, il Royal Collage of Art e l’Horsey College of Art non solo offrivano le basi del fashion design ma incoraggiavano anche l’individualita’. Di sera l’immaginazione degli stilisti emergenti era bomabardata dalle immagibi i cio’ che vedevano in discoteca. Ricorda John Galliano: ” Giovedi’ e venerdi’ le aule al St Martin’s erano deserte. Tutti erano a casa a lavorare ai proprio cosume per il week end.”

 

  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • NextGen scrollGallery2 thumbnail
  • fashion-news-magazine-10_blitz_galliano_610px
  • fashion-news-magazine-11_blitz_westwood_610px
  • fashion-news-magazine-12_blitz_bowery_610px
  • fashion-news-magazine-13_willy_brown_610px
  • fashion-news-magazine-15_john_galliano_610px
  • fashion-news-magazine-2_anita_cobin_the_cloth_1000px
  • fashion-news-magazine-3_the_face_hells_angel_cover_610px
  • fashion-news-magazine-4_joseph_jumper_1000px
  • fashion-news-magazine-4_t-shirt_katherine_hamnett_1984_1000px
  • fashion-news-magazine-5_trojanmarktaboo86_610px_0-copy
  • fashion-news-magazine-6_yasminekr84_610px_0-copy
  • fashion-news-magazine-8_atsubway86_copy_2_610px_0-copy
  • fashion-news-magazine-8_atsubway86_copy_2_610px_0
  • fashion-news-magazine-club-to-catwalk-exhibition-at-the-v-and-a_1
  • fashion-news-magazine

 

 

Read More

Balestra a/i 2013

Lug 17, 2013

Di Tiziana Galli

L’ispirazione: il firmamento

I Colori: Bianco e nero

 

Sfila per AltaRoma Renato Balestra. Una Collezione romantica, ispirata al cielo stellato. Punta di diamante dell’intero défilé è l’abito dedicato alla stella cometa.

“Sono un romantico” afferma il Maestro, “e sono molto soddisfatto di questa collezione. Sono pronto per creare la prossima.”

Abiti lineari, dai tagli puliti, giocano il loro effetto cromatico puntando sul tono su tono delle soffe nere accese ulteriormente dalla  luminosità dei cristalli usati per le decorrazioni.

Un’eleganza senza tempo quella disegnata da Renato Balestra che propone una femminilità ricca di glamour e raffinatezza, solenne e leggera al tempo stesso.

Una mano ispirata la sua che sottolinea continuamente quanto la forza delle emozioni sia la sua vera fonte creativa.

Roma 17/ 7 /2013

 

 

Per vedere le altre collezioni di AltaRoma 2013 clicca qui

Read More

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine