“Fabrique du Cinéma” presenta il suo n. 5

0
2207

INVITO Fabrique n.5-festa

Di Valentina Senese

“Fabrique du Cinéma” presenta il suo n.5.

“Fabrique du Cinéma” presenta il suo quinto numero con un grande party a Spazio 900 a Roma.

 

Ehilà, amanti del cinema, ci siete? Ecco un evento a cui non potete mancare, un evento targato “Fabrique du Cinéma”. Si terrà, infatti, presso Spazio 900 a Roma, un grande party venerdi 21 Marzo. I festeggiamenti sono in onore dell’uscita del quinto numero della rivista. Ma di cosa si tratta? Per quelli di voi un po’ meno informati, “Fabrique du Cinéma” è una fress press che, combinata dal 2011 ad oggi al web e all’evento culturale, si impone come il primo progetto dedicato al nuovo cinema italiano.

L’evento culturale da cui scaturisce è stato ideato da una comunità di giovani cineasti, attori, registi, giornalisti e fotografi che hanno voluto dare visibilità ai loro coetanei. Reperire la rivista è semplice. Distribuita gratuitamente con cadenza trimestrale, è possibile trovarla a Roma nelle principali sale cinematografiche, nelle scuole di cinema e di teatro, nei locali di tendenza, nelle gallerie d’arte, nelle libreria, nelle università e nelle accademie. Per chi, invece, non si trovasse a Roma, ma volesse comunque restare aggiornato sul nuovo cinema, c’è la possibilità di scaricarla dal sito www.fabriqueducinema.it.
Il magazine è sostenuto da tempo da molti nomi importanti dello spettacolo e si è fatto strada al punto da diventare partner dei più importanti appuntamenti cinematografici italiani come i David di Donatello, i Nastri d’Argento, la Mostra D’arte Cinematografica di Venezia, il Festival internazionale del Film di Roma e il Festival del Cinema di Torino, ma anche delle minori kermesse da sempre attente alle nuove proposte.
Il party (di seguito il programma completo) in onore del “n. 5” si terrà a Spazio 900 a partire dalle 19.30 e sarà preceduto da una tavola rotonda (“La Produzione italiana per il mercato internazionale”), con ospiti e addetti ai lavori che dibatteranno sulle principali opportunità di sostegno che l’Unione Europea offrirà nel corso della nuova programmazione 2014-2020 nell’ambito dell’audiovisivo.

INVITO tavola rotonda Fabrique

L’ingresso è libero entro le 21.30 e in lista sulla pagina face book dopo le 21.30. “Fabrique du Cinéma” ha pensato proprio a tutto offrendovi la possibilità, in collaborazione con Uber, di raggiungere l’evento con auto privata.
L’evento, patrocinato dall’Assessorato alla Cultura e in collaborazione con l’agenzia Patrizia Cafiero & Partners, rappresenterà un momento multidisciplinare unico con performance teatrali, proiezioni di cortometraggi, mostre, musica dal vivo e djset. Ora non ci resta che parlare del famoso n. 5, che vedrà in copertina Francesco Formichetti, uno dei protagonisti del prossimo film di Olmi. A regnare in questo numero sono i talenti del Sud, a partire dalle star del web The Jackal, fino ad arrivare ad Elisa Amoruso, una delle registe del futuro. Sarà possibile, inoltre, trovare un approfondimento dedicato al Product Placement, uno strumento per costruire nuove modalità di finanziamento dei film, e un servizio fotografico sui bravissimi attori under 30, interpreti per Fabrique di moda e stile.

PROGRAMMA SERATA

ore 18.30 – Tavola rotonda
ore 19.30 – Aperitivo BIKER’S BAR
ore 19.30 – Dj set DIEGO DE GREGORIO
ore 21.15 – Performance teatrale “L’arte della Crudeltà” degli allievi del 2° anno dell’Accademia Internazionale di Teatro
ore 21.45 – Proiezione trailer e registi sul palco:
•       41′ PARALLELO di D. DAPPORTO
•       HAKUNA MATATA di A. IULIANO
•       THRILLER di G. ALBANO
•       BAD GIRL di R. PALMA
•       NEL BOSCO – WITHIN THE WOODS di G. MAIONE
ore 22.15 – Presentazione rivista e largo spazio agli sponsor chiamati sul palco
ore 22.55 – Concerto live GUAZZONE AND THE STAG
ore 23.30 – Dj set ANDREA ESU from L-Ektrica
ore 01.30 – Visual  dj set ATO
Video mapping di Re-building.org

Nel padiglione artistico le esposizioni temporanee di:

RICCARDO GHILARDI (fotografo)
CHIARA BAGLIONI (illustratrice, fumettista)
ILARIA RUCCO (fotografa di set)
EDOARDO TRESOLDI (espositore)
SIMONE GABRIELLI (disegnatore)