Madrid

1
1345

 madrid 2 fnm

 Madrid, eleganza spagnola

Forse a torto offuscata da altre concorrenti (Barcellona, Bilbao, le città andaluse), ma non per questo meno attraente, meno elegante e meno di classe.

 Una Capitale europea e una piazza come molte, ma bella e magnificente a suo modo: Plaza de Espana. Qui si vedono due figure avanzare incerte su un somaro e un cavallo. Alle loro spalle la mente creatrice, Cervantes. Non c’è dubbio: non esiste immagine migliore che quella di Don Chisciotte e del fido Sancho Panza per introdurre Madrid. 

La Capitale spagnola ha una linea di metropolitana molto efficiente, che collega in pochi minuti l’aeroporto con il centro. E sempre usando i suoi mezzi di trasporto pubblici è possibile muoversi attraverso i suoi punti turistici principali, ed elegantissimi.

La prima tappa non può che essere Plaza Mayor, riconoscibile per la statua di Filippo III a cavallo: è la piazza più rappresentativa della città. Ha ben nove porte d’accesso (tra cui a più famosa è l’Arco de Cuchilleros), e importanti edifici storici, come la Casa della Panaderia, antico panificio della città. Le stradine che la circondano sono animate da vivaci mercatini di artigianato, dove si possono acquistare prodotti locali come le statuine delle caratteristiche ballerine spagnole.

Plaza Mayor fnm

C’è un po’ di italianità nel Palazzo Reale: nella prima metà del Settecento Filippo V chiamò Filippo Juvarra ad idearlo, autore di tante dimore reali europee. La visita al suo interno è uno spettacolo per gli occhi, passando in rassegna al Salone delle Colonne e al Salone degli Specchi, stanze dall’aspetto lussuoso e regale. Una curiosità è la presenza di una grande collezione di Stradivari. 

  Madrid fnm

Amanti dell’arte o meno, il Museo del Prado e il Museo Reina Sofia non possono passare inosservati. Fiore all’occhiello del primo è Las Meninas, opera maggiore del massimo pittore spagnolo dell’età moderna: Velasquez. Dalla enigmaticità del ritratto della famiglia reale al dramma della guerra in Guernica, opera di Pablo Picasso del 1936 esposta al Reina Sofia, sono molte le opere che ne garantiscono il prestigio. 

Il polmone verde di Madrid è il Parque del Retiro, con i suoi laghi, i musicisti nelle radure e il Palazzo di Cristallo.

Retiro_Park_ fnm

Maggio è forse uno dei mesi migliori per visitare Madrid e vivere appieno la calda atmosfera spagnola: inizia il 15 maggio, infatti, la Fiera di San Isidro, patrono della città. Un evento che regalerà 24 pomeriggi di corride con i migliori matador.

Per conoscere tutti i nostri viaggi clicca qui.

 

Comments are closed.